Ragazzate! E' nata la Hablo edizioni e fa scintille

E' una nuova casa editrice, la Hablo edizioni, con una linea editoriale interessante e varia, che si inserisce nel più vasto e complesso mondo del multimediale agganciandosi con il Gruppo Maver Italia.

Una bella scommessa che si basa sul binomio, direi rodarianamente fantastico, di libri e cinema: colori, immagini, suoni e parole al servizio della fantasia dei piccoli lettori, insieme a curiosità, riflessione e immaginazione per stimolare attraverso i testi e le illustrazioni.

A solo pochi mesi dal suo battesimo, avvenuto in parte alla Fiera di Bologna, la Hablo edizioni vanta già un buon numero tra i più famosi scirttori per l'infanzia, in testa ci sono Roberto Piumini e Emanuela Nava, la cui fiducia nel progetto garantisce la sua genuinità e efficacia.

Le prime due collane che la Hablo lancia sono "Buiabès" e "Lo zoo di Ooz".

Buiabès richiama nel nome una zuppa fatta di colori, gioco, scoperte e afferma l'importanza dell'interculturalità e delle contaminazioni etniche e fornisce gli strumenti per comprendere il diverso con un linguaggio semplice, accessibile e mai banale.

Lo zoo di Ooz è rivolta ai bimbi più piccoli e racconta la realtà attraverso la fantasia e il magico mondo degli animali.

Tra gli illustratori più interessanti la neonata Hablo annovera anche Ferruccio Giromini (direttore della collana Lo zoo di Ooz e tra i fondatori della rivista Andersen) e Cecco Mariniello, fumettista e vignettista affermato.

(Ragazzate! è l'appuntamento del martedì dedicato all'editoria per bambini e ragazzi, in collaborazione con Serena Gaudino)

  • shares
  • Mail