Recensione Slice - Volume 1 di Alberto Sante Candelori

Nuovo romanzo fantasy italiano, ecco Slice- Volume 1 di Alberto Sante Candelori.

Slice di Alberto Sante Candelori

Siete pronti per la recensione di un nuovo romanzo fantasy italiano? Questa volta andiamo a conoscere Slice - Volume 1 di Alberto Sante Candelori. Edito sia su Amazon che su Google, si tratta del primo volume di una saga dark fantasy di stampo medievale che promette antichi misteri, amori travolgenti e spettacolari combattimenti. Se siete incuriositi, potete visitare anche il sito ufficiale dell'autore: qui potrete conoscere meglio l'autore e la genesi di questa opera. Vi anticipiamo subito che l'opera è strutturata dal punto di vista dei protagonisti: ogni capitolo parla delle vicende di uno di loro, seguendo dunque diverse linee narrative che finiscono con l'intrecciarsi fra di loro.

Slice Volume 1: la trama

La trama di Slice racconta le storie parallele di diversi personaggi: Blake, un orfano di guerra; Rae, la figlia del lord del Forte della Luna Crescente; Acca, l'imperatrice dei Regi Uniti; Ulrica, una principessa; Koi, un fuggiasco. Le loro vicende si intrecceranno in modi inaspettati in una terra sconosciuta e in un tempo imprecisato, dalla fortezza del deserto Roshanaka alla città schiavista di Modron, fino ad arrivare al piccolo villaggio montando di Helk e alla ricca capitale dei Regni Uniti. Antichi misteri si fanno largo dal passato e un oscuro nemico fa la sua comparsa: la Marea Nera sta per arrivare e reclamerà ciò che è suo di diritto.

Slice Volume 1: la recensione

Slice - Volume 1 di Alberto Sante Candelori è il primo romanzo di una serie, per cui non aspettatevi un finale autoconclusivo e risposte a tutte le domande che ci pone. E' un romanzo corale, dove diversi punti di vista portano avanti la narrazione e dove si intuisce che le vicende dei singoli personaggi sono, in qualche modo, destinate a intrecciarsi in modi a volte imprevedibili. Talvolta la trama prosegue rallentando forzatamente per raccontare vicende del passato, cosa che spezza un po' l'azione e il proseguimento della storia di base. Ogni tanto qualche salto narrativo un po' eccessivo può lasciare il lettore un po' confuso, ma niente di irrimediabile.

Lo stile di scrittura alterna frasi in uno slang attuale a termini un po' più vetusti che, qua e là, appaiono leggermente fuori contesto. Dialoghi breve, essenziali, serrati che richiederebbero, però, una maggior caratterizzazione per ciascun personaggio. Anzi, a volte i dialoghi appaiono fin troppo moderni visto che, di fatto, ci troviamo in un mondo fantasy. Un piccolo appunto anche sulla capacità di innamoramento dei personaggi: quasi tutti hanno la tendenza ad incontrarsi e innamorarsi l'uno dell'altro dopo poche righe o dopo essersi scambiati due battute. L'amore a prima vista ci sta, ma quando questo si ripete quasi per ogni personaggio, diventa un po' eccessivo e non più credibile.

Segnaliamo alcuni piccoli refusi di stampa da editare magari in vista di una prossima ristampa. Un libro da leggere, ma da cui ci si aspetta, nei prossimi volumi, un miglioramento dei punti segnalati sopra. E anche qualche spiegazione in più in merito alle dinamiche della "trasformazioni" e su come si sia sviluppata questa Terra alternativa.

Slice - Volume 1: dove trovarlo?

Potete trovare in vendita Slice - Volume 1 di Alberto Sante Candelori anche su Amazon, sia in formato eBook (costo 4.90 euro), che in formato cartaceo con copertina flessibile (costo 14.98 euro).

Foto | Screenshot da Amazon

  • shares
  • Mail