Esami di Maturità 2019, quando escono i risultati

Maturità 2019, quando escono i risultati? Ecco qualche indiscrezione.

Esami Maturità 2019: risultati

Esami Maturità 2019: quando escono i risultati? Lo sappiamo, il tototema imperversa e ci si chiede quando iniziano gli orali della Maturità 2019. Tuttavia in queste ore si pensa anche al post esame e ci si domanda quando escono i risultati. Una volta passata l'ansia da esame, quando ormai la prima prova, la seconda prova e gli orali sono alle spalle, ci si può interrogare, giustamente, su quando si sapranno i voti.

Esami Maturità 2019: i risultati

Ci sono un paio di considerazioni da fare per quanto riguarda i risultati degli esami di Maturità 2019. Non parliamo di come si calcola il voto finale alla Maturità 2019, di quello ne avevamo già discusso in un apposito articolo. Bisogna ricordarsi che questo esame di Maturità è diverso dagli ultimi. Prima di tutto manca la terza prova, il che vuol dire che gli orali arriveranno prima del previsto. Tuttavia pare abbastanza sicuro che gli orali inizino almeno un paio di giorni dalla data di pubblicazione dei voti dei due scritti. E' molto importante che gli studenti apprendano tali voti prima dell'orale: la quarta fase del colloquio orale, infatti, è relativa alla discussione degli scritti. Inoltre la Commissione non inizierà subito la correzione dei temi alla fine della prima prova, ma dovrà aspettare la fine della seconda (usando delle griglie di correzione).

Per quanto riguarda i risultati finali della maturità 2019, i maturando dovranno dunque attendere la fine dei colloqui orali. Proprio a causa dell'assenza della terza prova, gli orali dovrebbero finire prima rispetto agli anni precedenti, il che vuol dire avere anche prima i risultati. Molto dipenderà anche dal numero di classi e di maturandi: gli istituti con meno studenti e meno classi, infatti, potrebbero finire gli orali tranquillamente entro la fine di giugno (se volete fare i calcoli, sappiate che la Commissione in una giornata non può ascoltare più di cinque studenti).

Si sa anche già che le segreterie scolastiche potranno rivelare gli esiti della Maturità già a partire dal 2 luglio, il che vuol dire che, molto probabilmente, le scuole con meno studenti e classi finiranno gli esami già entro quella data. Per le date precise, dunque, bisognerà chiedere ad ogni singolo istituto.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail