Maturità 2019, la canzone degli studenti dell'Istituto Medici di Verona

Per gli Esami della Maturità 2019, gli studenti di musica dell'Istituto Medici di Verona hanno scritto una canzone.

Esiste una canzone della Maturità? Sì, dall'esame di stato 2019 i ragazzi che in questi giorni stanno studiando duramente per conseguire il diploma di scuola superiore hanno anche un loro inno, che a ritmo incalzante li accompagna in questi momenti decisamente difficili, durante i quali vorrebbero tanto essere già al mare e in vacanze e invece sono chini sui libri di scuola.

A realizzarla sono stati gli studenti delle scuole superiori di Musica presso l’Istituto Medici di Verona, insieme al loro insegnante, il professore Alex Fusaro, in occasione di un’esperienza di Erasmus a Malta dove il docente è stato loro accompagnatore per un mese. Una canzone ritmata, con parole che spiegano cosa affrontano ogni anno i maturandi che con il caldo di giugno e dei primi giorni di luglio sono costretti a casa a studiare.

Dicono tutti che passerà in fretta, che ormai il più è fatto, che manca poco. Ma chi lo dice non si ricorda certamente cosa è stato rinchiudersi in casa dalla fine della scuola al colloquio orale, mentre magari amici più grandi o più piccoli erano già in vacanza, magari al mare, o partecipavano a feste e concerti che per forza di cose i maturandi si dovranno perdere.

Ed è proprio un bel viaggio di Maturità che questi ragazzi si meritano dopo tanta fatica, tanto studio e dopo aver superato il loro primo grande esame della vita. Anche se sappiamo tutti che una volta ammessi praticamente tutti gli studenti vengono promossi alla Maturità. La percentuale supera di gran lunga il 99%...

Quindi tranquilli ragazzi, è dura, ma ci siamo passati tutti. E dopo godetevi un po' di meritato riposo, che da settembre comincerete a programmare il resto della vostra vita. Per il momento, dopo le tre prove scritte e il colloquio orale, relax e divertimento sono le parole d'ordine!

  • shares
  • Mail