Carlo Rovelli torna in libreria con “L’ordine del tempo”

Dopo lo straordinario successo di “Sette brevi lezioni di fisica” il fisico veronese torna in libreria con un nuovo saggio, sempre per Adelphi

Nel 2015, le Sette brevi lezioni di fisica di Carlo Rovelli sono diventate un caso editoriale piazzandosi al secondo posto nella classifica dei libri più venduti dell’anno dopo La ragazza del treno di Paula Hawkins.

Ora il fisico veronese torna in libreria con un nuovo saggio: L’ordine del tempo, edito da Adelphi.

Il libro n° 705 della Piccola Biblioteca Adelphi tratta di qualcosa della fisica che parla a chiunque e lo coinvolge, semplicemente perché è un mistero di cui ciascuno ha esperienza in ogni istante: il tempo.

rovelli.jpg Si tratta di un mistero non solo per ogni profano, ma anche per i fisici, che hanno visto il tempo trasformarsi in modo radicale, da Newton a Einstein, alla meccanica quantistica, infine alle teorie sulla gravità a loop, di cui Rovelli stesso è uno dei principali teorici.

Nelle equazioni di Newton era sempre presente, ma oggi nelle equazioni fondamentali della fisica il tempo sparisce. Passato e futuro non si oppongono più come a lungo si è pensato. E a dileguarsi per la fisica è proprio ciò che chiunque crede sia l'unico elemento sicuro: il presente.

Sono tre esempi degli incontri straordinari su cui si concentra questo libro, che è uno sguardo su ciò che la fisica è stata e insieme ci introduce nell'officina dove oggi la fisica si sta facendo. Riuscirà a diventare un bestseller?

  • shares
  • Mail