A Milano una mostra per ricordare Primo Levi

Una mostra per ricordare le tante vite dello scrittore torinese

Il prossimo 11 aprile saranno trascorsi trent’anni dalla scomparsa di Primo Levi, uno degli scrittori italiani più conosciuti nel mondo, autore eterogeneo, ma ricordato soprattutto per il dittico Se questo è un uomo e La tregua, sull’esperienza di Auschwitz e sull’odissea del ritorno a casa dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.

Verso la fine della sua esistenza, Levi tornò su Auschwitz con il romanzo Se non ora quando e con la raccolta di saggi I sommersi e i salvati.

“In questi saggi noi troviamo insieme la straordinaria limpidezza che lui cerca in tutto il suo pensiero e anche, e questo è un aspetto straordinario, la sua volontà di andare oltre l'apparente evidenza”,

ha spiegato ad Askanews il professor Peppino Ortoleva, ordinario di Storia e teoria dei media all'Università di Torino, in occasione dell'inaugurazione della mostra I mondi di Primo Levi che il Museo nazionale della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci di Milano ha dedicato allo scrittore torinese.

Dal 1° dicembre al 17 febbraio i visitatori potranno conoscere i molti mondi attraversati da Levi che all’attività di scrittore affiancò la professione di chimico.

“Quello che Levi cerca nell'esperienza di Auschwitz è l'estrema complessità e stratificazione degli esseri umani, la loro varietà e quindi anche il cercare di capire come si potesse essere carnefici, oltre che vittime. Noi abbiamo fin troppo la tendenza a celebrare le vittime, senza chiederci come lo siano potute diventare e senza chiederci se noi, in un certo momento, saremmo vittime o carnefici. Primo Levi, che pure vittima lo era stato e fino in fondo, salvo per fortuna sopravvivere, si chiedeva che cosa volesse dire essere un carnefice e con la sua mente chiarissima ci insegna moltissimo su questo”,

conclude Ortoleva.

Tutte le informazioni su I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza.

Via | Askanews

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail