Ma il cielo è sempre più blu

C'è una storia triste che riguarda la poesia italiana. Triste perché qualcuno sta tentando di uccidere, e non si tratta di un killer che vuole piantare una pallottola in testa ad un poeta, ma si tratta di editori che hanno deciso di uccidere un'antologia.
La storia ha inizio nel 2002 e ha come protagonista "Ma il cielo è sempre più blu", antologia poetica voluta e curata da Lello Voce e Aldo Nove, e che, pur essendo stata opzionata da diversi editori, non è mai stata pubblicata.
La storia editoriale completa ce la racconta oggi Lello Voce sul suo sito, e l'antologia è ora scaricabile on line (formato .doc), "perché comunque viva, nonostante l'ignavia editoriale e la sfortuna nera che l'ha perseguitata".

  • shares
  • Mail