Le lettere erotiche di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

Abbiamo appena finito di annunciare l'ultimo ritrovamento letterario parigino, che ecco dobbiamo aggiornare la lista delle meraviglie della capitale francofona.
Infatti, giunge la notizia del ritrovamento di "Lettere erotiche" (Lettres erotiques), epistolario tra lo scrittore francese Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, noto per essere l'autore delle commedie ''Il barbiere di Siviglia'' e ''Le nozze di Figaro'', poi passate sul palcoscenico lirico, e Amelie Houret de La Morinaie.
L'editore Fayard ha deciso di pubblicare l'epistolario, facendo conoscere al grande pubblico questa celata storia d'amore.
A scoprire il manoscritto sono stati Evelyne e Maurice Lever, storici dello scrittore.
Una raccolta di scrittura lirica e carnale, parole ardenti e passionali, imbevute da forte liricismo stilistico. Alla fine per l'autore Amelie diventa quasi una malattia e cambia anche il registro della scrittura, che dal lirismo dell'amor poetico passa all'erotismo dell'amore fisico. Da leggere, direi.

  • shares
  • Mail