"Il vaccino non è un'opinione", di Roberto Burioni

In libreria il prossimo 27 settembre

13174108_2045451472346692_3681928076047840793_n.jpg

Roberto Burioni è un medico, ma la sua popolarità se l’è guadagnata, come molti al giorno d’oggi, con i suoi post su Facebook. Di cosa parlano questi post? Di vaccini e della loro efficacia, spiegati in maniera semplice al popolo del Web.

Immunologo all'ospedale San Raffaele e ordinario di Virologia all'università Vita Salute, Burioni ha deciso di raccogliere le sue teorie sui vaccini e sulla loro importanza nel libro “Il vaccino non è un opinione – Le vaccinazioni spiegate a chi proprio non le vuole capire”.
Edito da Mondadori, il libro spiega in maniera chiara le inoppugnabili ragioni scientifiche che rendono vitale vaccinare i bambini. Lo fa con l'autorevolezza di un professore in camice bianco e con quella forza comunicativa che lo ha fatto conoscere sui social network, in televisione e sui giornali come il medico che "cura" le paure dei genitori di oggi sui presunti effetti collaterali dei vaccini.

14199336_1178238442236440_145002845252374500_n.jpg

Alcuni di questi genitori, disorientati, tendono a non vaccinare i propri figli con la conseguenza che la popolazione infantile non coperta dalle vaccinazioni è in repentina crescita e sta raggiungendo il livello di guardia oltre il quale si rischiano concretamente focolai di epidemie. Il professor Burioni riporta la discussione sui vaccini su un piano oggettivo: la sua esperienza clinica e scientifica. Un libro per capire qualcosa di più sul mondo dei vaccini infantili.

“Il vaccino non è un’opinione” uscirà in libreria e sui siti di e-commerce il prossimo 27 settembre.

Credits | Facebook

  • shares
  • Mail