Jorge Luis Borges, i libri da leggere nell'anniversario della sua morte

Il 14 giugno del 1986 a Ginevra moriva Jorge Luis Borges, scrittore e poeta argentino, considerato tra i più importanti autori del XX secolo.

La sua letteratura e il suo stile hanno ispirato tantissimi scrittori al punto che oggi definire “borgesiano” indica uno stile fantastico e un genere di opere che reinventano la realtà. I suoi libri più belli e importanti infatti appartengono al genere fantastico, all’interno dei quali si trovano altri temi come il doppio, il mistero, la magia e la realtà parallela.

Oggi, a trenta anni dalla sua morte, ricordiamo alcuni dei suoi libri più importanti, tradotti e venduti in tutto il mondo; opere che hanno ispirato autori come Cortàzar, Calvino, Eco, Dick, Auster e molti altri. Un viaggio alla scoperta di un autore che il filosofo dei media John Durham Peters definisce “il santo patrono di Google”, per via di quel racconto “La biblioteca di Babele”, che ha tanto a che vedere con il motore di ricerca più famoso al mondo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail