Our Shared Shelf, Emma Watson lancia un club del libro femminista su Goodreads

Il progetto letterario dell'ex Hermione di Harry Potter, ambasciatrice Onu per la parità di genere

Da Hermione ad ambasciatrice Onu per la parità di genere, Emma Watson ha fatto passi da gigante. E proprio per attivare concretamente il suo impegno in favore delle donne ha lanciato su Goodreads un club del libro femminista.

Il piano è di leggere un libro al mese - un volume ovviamente in tema - e di commentarlo in rete l'ultima settimana di quel mese, per dare a tutti il tempo di leggerlo.

Il primo volume scelto è "My Life on the Road" di Gloria Steinem (in Italia "Autostima. Un viaggio alla scoperta della nostra forza interiore", BUR), attivista americana e importante voce femminista degli anni Sessanta e Settanta.

Questa la sinossi:

Un'immagine di sè imposta dall'esterno può produrre nell'individuo una valutazione negativa delle proprie potenzialità: di qui l'insoddisfazione, l'insicurezza, il disagio e spesso la depressione. "Non è mai troppo tardi per un'infanzia felice" afferma però la Steinem, dato che l'autostima si forma nell'infanzia e prosegue nell'età adulta. E' perciò importante dimenticare l'educazione avuta se questa ci porta al rifiuto di noi stessi. Bisogna piuttosto comprendere, afferma l'autrice, che equilibrio e rispetto di sè (e quindi degli altri) derivano dalla pace e dall'accordo con il nostro essere fisico e spirituale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail