"La ragazza del treno", il caso letterario 2015 diventa un film

Il 2016 porterà un adattamento cinematografico del libro, con la regia di Tate Taylor e Emily Blunt nel ruolo di Rachel

1435332384_hawkins-la-ragazza-del-treno-600x335.jpeg

Il  2015 si è chiuso con questa certezza: "La ragazza del treno" è il caso letterario dell'anno. Il romanzo di Paula Hawkins  è stato il libro più letto del 2015, il più venduto in ogni formato - cartaceo o eBook - ed in testa a tutte le classifiche di vendita in America, Gran Bretagna e anche in Italia.

Per questo motivo non ci risulta strano che presto verrà realizzato un adattamento cinematografico del libro, con la  regia di Tate Taylor e Emily Blunt nel ruolo principale di Rachel e Justin Theroux nel cast.
Il best seller, edito in Italia da Piemme e scritto dalla ex giornalista Paula Hawkins, è il primo libro firmato con il suo nome, dopo 4 romanzi rosa firmati con lo pseudonimo di Amy Silver (tra cui Tutta colpa del tacco e Il bello delle amiche).

Un successo che ha visto più di 3 milioni di copie vendute solo negli States e una permanenza record nella lista dei best sellers del New York Times, rimanendovi per 13 settimane.
Di cosa tratta? Dela vita di una donna, Rachel Watson, 32enne di Londra con seri problemi di alcolismo e con un matrimonio fallito che non riesce ad accettare. A causa del suo alcolismo è stata da poco licenziata, ciò nonostante continua a prendere il treno ogni mattina, fingendo di andare al lavoro per salvare le apparenze con la sua coinquilina.

In quei viaggi  Rachel si rilassa a osservare il paesaggio che le scorre veloce davanti agli occhi e quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Per lei ormai sono la sua idea di coppia perfetta, finchè un giorno  su quella veranda Rachel vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto.

  • shares
  • Mail