Il Mein Kampf di Hitler torna in libreria

Il 31 dicembre 2015 sono scaduti i diritti d'autore del volume più discusso della storia

<> on December 15, 2015 in Berlin, Germany.

Il 1° gennaio 2016 sono ufficialmente scaduti i diritti d'autore del Mein Kampf, di Adolf Hitler. A 70 anni dalla morte del Führer , torna in libreria uno dei libri più discussi della storia. E le polemiche non sono tardate ad arrivare.

Così da ieri è tornato sugli scaffali delle librerie tedesche il volume in cui Hitler anticipava l'ideologia dello sterminio antisemita. Al momento sono disponibili solo 4 mila copie a 59 euro, corredate da 3500 note preparate da un pool di illustri storici che serviranno a contestualizzare le tesi contenute nel volume, "distruggendo ogni mito che circonda il manifesto hitleriano", fanno sapere dall'Ifz, istituto di storia contemporanea di Monaco.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale il Mein Kampf era entrato nella lista nera dei libri impubblicabili, negando ogni tipo di autorizzazione alla pubblicazione e rendendolo introvabile. Da quest'anno, invece, ritorna il libro scritto da Hitler nel 1924, durante i 9 mesi di carcere comminatigli per il fallito colpo di Stato a Monaco dell'anno prima. Un libro che all'epoca riuscì a vendere oltre 10 milioni di copie e che oggi potrebbe addirittura essere divulgato nelle scuole tedesche. Contrari alcuni insegnanti e in primis la comunità ebraica, che teme che l'idea di divulgare il testo come "vaccino" ai giovani tedeschi contro l'estremismo politico possa avere effetto opposto.

"Le scuole non possono più ignorare il Mein Kampf", dichiara invece il presidente dell'Associazione degli insegnanti tedeschi, Josef Kraus, che ritiene che stralci del testo starebbero bene nelle lezioni di storia delle scuole superiori, per studenti oltre i 16 anni. Con docenti qualificati che sappiano rapportarsi con questo "testo traboccante d'odio", ha sostenuto Kraus, "e un'edizione commentata scientificamente potrebbe essere un utile contributo all'immunizzazione dei giovani contro l'estremismo politico".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail