Corsi di laurea per i rifugiati, il progetto dell'Orientale di Napoli

L'Università Orientale di Napoli apre i suoi corsi di studi ai rifugiati arrivati in Italia

Saudi students gesture during the second International Conference and Exhibition on Higher Education, in Riyadh, on April 19, 2011. AFP PHOTO/FAYEZ NURELDINE (Photo credit should read FAYEZ NURELDINE/AFP/Getty Images)

Garantire un percorso universitario, o la conclusione dello stesso purtroppo bruscamente interrotto, ai rifugiati arrivati in Italia.
E' quanto garantito dall'università Orientale di Napoli, che ha aperto  i suoi corsi di laurea triennale ai rifugiati, mettendo loro a disposizione borse di studio che coprono l'intero costo del percorso universitario.

Quella di Napoli è la la prima università ad avviare un progetto di formazione per i richiedenti asilo e rifugiati presenti sul nostro territorio, garantendo loro la possibilità di intraprendere un qualsiasi corso di laurea con il sostegno economico.

Il progetto prevede infatti la copertura con borsa di studio per tre anni -  lauree triennali - e per due anni per le lauree magistrali. Gli studenti dovranno pagare solo la quota regionale per il diritto allo studio, che non rientra nella sfera giuridica dell'ateneo.

"L'Orientale - ha detto Elda Morlicchio rettore dell'Università intervistata da Repubblica - vuole così dare il suo contributo all'integrazione di chi ha scelto l'Italia per costruire il proprio futuro. E nel convincimento che gli studi siano una leva indispensabile per il futuro stesso, l'ateneo mette a disposizione le proprie risorse. Intendiamoci: per noi non si tratta di estranei. Gli immigrati, i rifugiati, non sono altro da noi. Per noi non sono stranieri, perché da sempre l'Orientale studia le loro lingue e le loro culture".

Resta tuttavia il problema burocratico, perchè per l'iscrizione è necessaria la documentazione che attesti  il conseguimento di un diploma di scuola superiore o di una laurea triennale per accedere alla laurea magistrale, documentazione che i rifugiati non hanno con sè e che è difficile da recuperare.

LIVERPOOL, ENGLAND - JULY 13: Students from John Moores' University celebrate and pose for family photographs as they take part in their degree congregations at Liverpool's Anglican Cathedral on July 13, 2011 in Liverpool, England. Thousands of students are taking part in graduations across Britain and will begin looking for employment. According to recent surveys there are currently 83 graduates chasing every job vacancy. (Photo by Christopher Furlong/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail