Festival delle Letterature migranti, a Palermo

Dal 7 all'11 ottobre a Palermo

12027738_445241762328966_5789795525950318945_n.png

Parlare di migrazioni, argomento di scottante attualità, attraverso la letteratura, anzi le letterature a confronto. E' l'obiettivo del Festival delle Letterature migranti, che si terrà a Palermo dal 7 all'11 ottobre 2015.

Migrazioni, esodi, spostamenti, di questo si parlerà durante quest'evento letterario internazionale e che vede protagonisti gli autori italiani e stranieri che raccontano l’esperienza migratoria nelle loro opere, e che utilizzano la scrittura come metodo di affrancamento dagli aspetti più duri del loro vissuto segnato da persecuzioni, fughe e assoggettamento.

Tante le location selezionate per gli eventi, dal  Museo Internazionale delle Marionette “A. Pasqualino” all’Archivio storico comunale, da Palazzo Branciforte al Teatro Massimo e Teatro Biondo. Due i programmi, che si svolgeranno in parallelo:  Le parole, dialoghi tra scrittori ed esperti del settore che coinvolgeranno attivamente il pubblico, e Suoni e immagini, ricco calendario di appuntamenti con performance e spettacoli teatrali, concerti e rassegne audiovisuali.

"Una lunga festa, un significante brusio, nelle sale e nei teatri della città, nelle scuole e nelle piazze dei quartieri storici, ambiente ideale per i crogioli culturali. Un Festival con gli autori migranti e per i migranti autori. Perché Palermo resti fedele alla sua vocazione all’accoglienza anche attraverso la Letteratura".

Info e programma su Facebook e Twitter

  • shares
  • Mail