Libri gratis, contro il caro-scuola l'iniziativa del Codacons

L'associazione ha lanciato un sito per favorire l'incontro tra chi cerca e chi scambia libri scolastici

TO GO WITH AFP STORY BY FREDERIQUE PRIS A picture shows a book of Greek mythology as sixth grade pupils sit during a class on Greek mythology at the Georges Clemenceau secondary school in the Goutte d'Or neighbourhood in northern Paris, on May 29, 2015. The school uses Greek mythology to help pupils with difficulties.    AFP PHOTO / JOEL SAGET        (Photo credit should read JOEL SAGET/AFP/Getty Images)

La campanella del primo giorno di scuola è già suonata in molte regioni italiane e, come ogni anno, torna a far discutere il problema del caro-libri, che per alcune famiglie può essere una vera e propria stangata.

Il Codacons infatti ha calcolato che per il corredo scolastico una famiglia media spende annualmente attorno ai 500 euro a studente, a cui va aggiunto il costo per i libri di testo, che cambia in base al livello di istruzione (elementari, medie, superiori, licei, istituti tecnici) e alle scelte dei singoli istituti.

Quindi la spesa può andare dai 280 euro fino a raggiungere quota 600 euro, considerato anche l'acquisto dei dizionari.

Proprio per combattere questo problema, l'associazione dei consumatori ha lanciato un'iniziativa per favorire l'incontro tra domanda e offerta: il sito "Libri gratis". Su questa piattaforma studenti e cittadini potranno scambiare o regalare libri di testo usati.

Al portale si può accedere gratuitamente: basterà specificare il testo che si intende cedere (titolo, autore, edizione, ecc.) e eventuali libri cercati in cambio. Lasciando i propri riferimenti sarà possibile creare una rete tra i cittadini, che potranno facilmente contattarsi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail