Concorso "Lettere d'amore"

Il continuo uso di Internet, la velocità imposta dalla comunicazione odierna, sms, email, chat e quant'altro hanno inaridito i vostri sentimenti?
"I protagonisti di questa rivoluzione della comunicazione sono soprattutto i giovani con le loro esigenze pratiche di contatto tra coetanei, insieme con la loro capacità innovativa, creativa e di adattamento ai nuovi strumenti ed ai nuovi codici. Ma se è vero che gli sms hanno riportato nella gente l'abitudine di scrivere (seppur brevemente) è anche vero che questo particolare tipo di letteratura rischia di portare ad un drastico impoverimento della lingua e a una comunicazione impersonale".
Il virgolettato è tratto dalla presentazione di un concorso rivolto ai romanticoni in circolazione. Il nome del concorso? "Lettere d'amore", un modo per ridare linfa ad un antico e romantico rituale, in cui la parola scritta si riprenda tutta la sua capacità di comunicare, di emozionare, di sorprendere.
Per tutte le informazioni cliccate qui

  • shares
  • Mail