Lo scrittore Michel Houellebecq contro Le Monde

Da quando ha scritto Sottomissione è finita la pace per lo scrittore francese Michel Houellebecq. Come ricorderete c’era proprio lui, Houellebecq, sulla copertina di Charlie Hebdo su quel numero di gennaio scorso che ha scatenato l’ira dei fondamentalisti. Da allora lo scrittore Michel Houellebecq vive sotto scorta (e all’inizio aveva anche dovuto interrompere la promozione del suo libro per motivi di sicurezza). Il romanzo, che in ogni caso vale la pena leggere, immagina un futuro non troppo lontano per la Francia, in cui l’Islam radicale prevale, prendendo il potere per via democratiche.

Recentemente Michel Houellebecq è tra gli interessi del celebre giornale Le Monde che ha pubblicato una serie di articoli su di lui. Lo scrittore si è scagliato contro il giornale perché gli articoli svelerebbero troppi dettagli delle sue abitudini “rendendo difficile il lavoro dei poliziotti”. Secondo Michel Houellebecq i I giornalisti che praticano questo genere di inchiesta “possono diventare pericolosi” perché “sapere dove faccio la spesa non ha una rilevanza nazionale”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail