A Lucca centro dedicato a Hugo Pratt

Il disegnatore Hugo Pratt avrà un Centro internazionale di studi e ricerche a lui dedicato a Lucca.
Pratt, morto nel 1995, è uno dei maestri indiscussi del fumetto moderno. Il suo primo personaggio famoso è Asso di Picche, un mascherato dall'aderente costume giallo pubblicato sull'omonima testata alla quale collaboravano anche Dino Battaglia, Damiano Damiani, Mario Faustinelli e Alberto Ongaro, anch'essi alle prime armi. Dopo anni vissuti in Argentina, Pratt torna in Italia a metà degli anni Sessanta e inizia a collaborare al "Corriere dei Piccoli".
La sua fama è legata, però, al nome di Corto Maltese, eroe romantico alla Conrad, divenuto protagonista di una lunga serie di avventure.
Un'associazione no profit si è proposta di creare un archivio che rappresenti un'opportunità didattica ma anche una possibilità di ricerca storica e scientifica.
A Lucca, capitale italiana del fumetto, nei prossimi mesi saranno allestite 2 mostre inedite, una dedicata al sesto episodio degli "Scorpioni del deserto" e l'altra a "Hugo Pratt e l'Argentina".

  • shares
  • Mail