Maturità 2015, prima prova - tracce svolte: Calvino, Malala, Mediterraneo, connettività, Resistenza

Maturità 2015: la prima prova dell'esame in diretta

10.45 - Il commento del ministro Giannini su Twitter.


9.30 - Ormai ufficiali le tracce della prima prova della Maturità 2015: facciamo il punto con tutte le tracce e i link per i testi completi e i nostri svolgimenti.

9.24 - Tutte le informazioni sulla traccia sulla connettività nella comunicazione.

9.13 - Il tema storico è sulla Resistenza; il tema di attualità è su Malala e il diritto all'educazione. Cliccate sui link per tutti i dettagli su ogni singola traccia.

9.06 - Ecco il tema tecnico scientifico: "Lo sviluppo scientifico e tecnologico dell'elettronica e dell'informatica ha trasformato il mondo della comunicazione, che oggi è domninato dalla connettività. Questi rapidi e profondi mutamenti offrono vaste opportunità ma suscitano anche riflessioni critiche".

9.05 - Confermata l'analisi del testo di Italo Calvino: qui tutti i dettagli.

9.00 - Altre indiscrezioni: una citazione del giovane premio Nobel Malala Yousafzai ("Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo") per il tema D, la Resistenza per il tema storico.

8.52 - Ecco il nostro approfondimento sulla traccia su Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno - Maturità 2015.

8.49 - La stessa giornalista che ha anticipato Calvino ora dà informazioni (anche queste non verificate) sulle altre tracce di questa maturità 2015: Dante, Jorge Luis Borges, Cvetan Todorov, Visco.


8.42 - "Il sentiero dei nidi di ragno" di Italo Calvino sarebbe una delle tracce della Maturità 2015, secondo alcuni tweet comparsi in questi minuti.

8.35 - Grande attesa per le tracce della prima prova, mancano pochi minuti per scoprirle.

8.30 - Password plico, ecco il tweet ufficiale del Miur.


8.26 - HIGDJIUHGLR9XC2RZ8N8UXSPD, questa è la password dei plichi letta adesso dal ministro Giannini al Tg1.

8.20 - Mancano pochi minuti: alle 8.30 prenderà il via ufficialmente la prima prova della Maturità 2015. La password dei plichi sarà dettata dal ministro Giannini tra 10 minuti.


Maturità 2015 - Prima prova

Maturità 2015: prima prova


L'esame di Maturità 2015 comincia oggi, mercoledì 17 giugno, con la prima prova che, come di consueto, si porta appresso tutta una serie di tentativi – poi sistematicamente smentiti – di intuire, prevedere, anticipare le tracce. Anche noi, come ogni anno, abbiamo proposto il nostro tototema, cercando di farlo in maniera logica. Attenzione però: non siamo dotati di arti divinatorie.

Per tutta la mattina seguiremo lo svolgimento della prima prova d'esame.

Maturità 2015: i numeri

- commissioni: 12.005
- classi: 24.189
- maturandi (ovvero candidati iscritto all'Esame): 489.962 (472.000 interni. 17.962 esterni)
- tasso di ammissione all'esame: 95,6%

Maturità 2015: plico telematico

L'invio delle tracce della prima prova avviene attraverso il famigerato plico telematico.
Le tracce vengono recapitate in forma criptata alle scuole. La mattina della prima prova viene inviata la password alle scuole via mail, ma anche attraverso i profili twitter e Facebook del Miur.
Eccoli:
profilo Twitter del Miur
profilo Facebook del Miur

Il Miur seguirà il racconto della maturità sul web attraverso l'hashtag #quasimaturi lanciato lo scorso anno per aprire un canale di dialogo con gli studenti e per raccogliere le loro emozioni e i loro racconti. Nel corso di tutte le prove, i commissari assicureranno la massima vigilanza. Non sarà consentito l'accesso alle scuole da parte di estranei. Prima dell'inizio delle prove agli studenti sarà richiesto di consegnare i cellulari e ogni altro apparecchio digitale in loro possesso.

Maturità 2015: hashtag

Manco a dirlo, l'hashtag è #maturità2015.

Ma il Miur, come l'anno scorso, seguirà il racconto degli esami attraverso l'hashtag #quasimaturi.

Maturità 2015, prima prova: come si svolge

Gli studenti dovranno aspettare la consegna delle tracce. Nel frattempo, si estrarrà a sorte una lettera: sarà quella da cui si partirà per gli esami orali. Ride la gazza, nera sugli aranci di Salvatore Quasimodo. Ebbene sì, può essere anche un testo di poesia.

Maturità 2015, prima prova: tipologia B

Il saggio breve o articolo di giornale è un tema di attualità (non troppo recente, visto che le tracce sono pronte da un po' di tempo). Consigli per affrontare l'argomento: anche qui, bisogna conoscerlo bene. Bisogna rispondere alla regola 5W, il che significa che il pezzo deve rispondere a queste domande:
WHO? («Chi?»)
WHAT? («Che cosa?»)
WHEN? («Quando?»)
WHERE? («Dove?»)
WHY? («Perché?»)
Non dimenticatevi la "H": How («Come»). Si apre con un cappello introduttivo ("lead"), si chiude rimanendo in una lunghezza massima predefinita.
Le tracce proposte, in questo caso, sono quattro: ambito artistico-letterario, ambito scientifico, ambito socio-economico, ambito storico-politico.
Ecco quelli dell'anno scorso:
1) ambito artistico-letterario: il tema del dono
2) ambito socio-economico: il tema delle nuove responsabilità
3) ambito storico-politico: concetto di violenza e non violenza nel Novecento
4) ambito scientifico: la tecnologia pervasiva

Maturità 2015, prima prova: tipologia C

Qui parliamo di tema a carattere storico: l'argomento probabilmente è tratto dal programma dei storia dell'ultimo anno. Ma è anche possibile che si parta da una citazione, da un autore, da un testo per poi ampliare l'argomento.

Lo scorso anno si parlò di prima guerra mondiale.

Maturità 2015, prima prova: tipologia D

È il tema di ordine generae: di tutto di più. L'anno scorso, per esempio, toccò a Renzo Piano.

  • shares
  • Mail