Arrestato Cesare Battisti

Cesare Battisti è stato arrestato in un albergo di Rio De Janeiro, alle otto e mezza del mattino ora locale.
Ex esponente dei Proletari armati per il comunismo, nel 1988 era stato condannato in Italia all'ergastolo per omicidio. Battisti aveva vissuto in Francia con il permesso di soggiorno fino al suo arresto il 10 febbraio 2004. Il 4 marzo dello stesso anno era stato scarcerato in attesa della conclusione del procedimento di estradizione. Il 21 agosto Battisti aveva fatto perdere le sue tracce. Negli ultimi anni Cesare Battisti è diventato un apprezzato scrittore di libri gialli.
Sostenuto dalla sinistra e da gruppi di intellettuali, la decisione della sua estradizione prima e la sua fuga poi avevano sollevato forti dibattiti sull'opportunità della scelta adottata dalla giustizia francese che aveva modificato la scelta fatta a suo tempo dal presidente Francois Mitterrand di tutelare i fuoriusciti.
Anche recentemente intellettuali contrari all'estradizione di Battisti si stavano muovendo per appoggiare la sua causa sensibilizzando Segolene Royal e Francois Bayrou e chiedendo una revoca della sentenza di estradizione. In prima linea tra i sostenitori di una revisione delle decisioni prese c'è Bernard-Henri Levy che aveva scritto la presentazione dell'ultimo libro scritto da Battisti, ''La mia fuga''.

  • shares
  • Mail