Salone del Libro di Torino: gli appuntamenti di Book to the Future del 14 maggio 2015

Si apre oggi il sipario su Book to the future: i protagonisti dell’editoria digitale a confronto

Salone del Libro di Torino - Book to the Future

Ogni giorno in Sala Book to the future i professionisti dell’editoria presentano nuovi progetti e iniziative per la fruizione dei contenuti digitali e la condivisione in rete.

Tra i numerosi incontri in programma oggi giovedì 14 da segnalare Il fumetto digitale, il presente e il futuro alle 14. Marco Feo, disegnatore, docente di illustrazione, computer grafica e comunicazione visiva e autore di numerosi testi propone un’analisi puntuale del cambiamento del fumetto negli ultimi trent’anni con un focus sul lavoro di grandi artisti come Corrado Mastantuono o Dave McKean, e un manuale tecnico che spiega punto per punto come realizzare un fumetto utilizzando le più recenti tecnologie hardware e software, dal disegno al colore, dal lettering alla grafica 3d.

Alle 15 si parla di device per la lettura digitale nell’incontro dal titolo Come scegliere gli strumenti digitali per leggere: istruzioni per l’uso. Dialogo tra un divulgatore informatico, uno psicologo geek e un esperto digitale con il divulgatore informatico Salvatore Aranzulla, lo psicologo del lavoro Ennio Martignago e il direttore di Quotidiano Piemontese Vittorio Pasteris.

Nel Future Lab appuntamento con le start up. Tribook racconta il proprio progetto rivolto alle librerie indipendenti di Milano nell’incontro dal titolo Il libro che cerchi nella libreria più vicina a te. Entra nella tribù! in programma alle 12.

Alle 17 Cityteller, un'opportunità digitale per gli Editori in cui i fondatori della start up torinese spiegano le opportunità della piattaforma social dedicata alla condivisione e alla geolocalizzazione dei luoghi protagonisti dei libri. Un nuovo modo di percepire il territorio, attraverso percorsi turistico-letterari qualificati, per viaggiare e scoprire i luoghi attraverso le citazioni letterarie. Inoltre gli utenti possono entrare a far parte della community cityteller inviando citazioni, condividendo i libri e i luoghi che amano di più e partecipando attivamente alla creazione delle mappe inviando le proprio foto.

Foto | Ufficio Stampa

  • shares
  • Mail