Salone del Libro di Torino: eBook e dintorni nello spazio Book to the future

Ebook e social network al centro di diversi incontri al Salone del Libro di Torino nello spazio “Book to the future”

Salone del Libro di Torino: eBook e dintorni nello spazio Book to the future

Naturalmente lo spazio Book to the future darà importanza agli eBook e ai social network come nuovi aeropaghi per quanti scrivono e leggono. Il Salone del Libro di Torino diventa così l’occasione per fare il punto della situazione.

Di cosa parliamo quando parliamo di libri nei social. L’editoria italiana tra strategie e posizionamento di marca è il titolo dell’incontro in programma venerdì 15 maggio alle ore 11. Un incontro che vuole favorire il confronto tra realtà differenti su alcuni temi fondamentali per il settore editoriale: è possibile promuovere il catalogo e allo stesso tempo la lettura? Come si può differenziare la propria attività sulle diverse piattaforme? Quali sinergie sui social possono attuare brand differenti? Social media manager editoriali raccontano la propria esperienza e condividono riflessioni con addetti ai lavori della filiera del libro.

Sempre venerdì 15, ma alle 13, una “tavola rotonda” dove si riuniscono i relatori di tre nuove realtà innovative del settore editoriale. Presenteranno la loro realtà e il proprio progetto per far conoscere il loro campo d’azione, le opportunità e i servizi offerti alla piccola e media editoria. Il titolo dell’incontro è: Nuove proposte di promozione e distribuzione editoriale per piccoli e medi editori.

Infine alle ore 17 c’è un interessante workshop dal titolo "Prospettive Digitali". Le novità di epub3: un workshop per spiegare le potenzialità dell'epub3 e come realizzare ebook interattivi, animati, sonori. Coordina l'incontro Alba Carella, responsabile di WAY TO ePUB e autrice del volume "Dal libro all'epub".

Il giorno seguente, sabato 16, alle ore 13 “Scrittori e social network: parlare di libri nelle piazze digitali funziona?” Sui social network si parla molto di libri, si studiano progetti per lanciarli sul mercato e le iniziative originali per coinvolgere i lettori sono sempre più numerose. Ma tutto ciò che gli editori e gli scrittori si inventano serve davvero per avvicinare i lettori alla letteratura attraverso la rete?

Due ore dopo, alle 15, un focus su LibrInnovando, nato nel 2009 come un barcamp e si è evoluto negli anni come un contenitore di eventi legati all'editoria digitale.

Foto | Ufficio Stampa

  • shares
  • Mail