Le vite segrete dei grandi scrittori

Quando gli autori della letteratura diventano bersaglio di gossip

vite-segrete-dei-grandi-scrittori

Si può fare gossip anche nel mondo della letteratura? Si possono spifferare segreti e scavare nella privacy di grandi scrittori come Pirandello e Kafka? Pare proprio di sì. Quantomeno è quello che ha fatto l'autore e illustratore newyorkese Robert Schnakenberg con il suo "Le vite segrete dei grandi scrittori".

Edito da Electa, il volume si aggiunge al precedente che raccontava le vite segrete degli artisti. In questo, invece si ripercorre la vita dei più grandi scrittori come Kafka, Joyce, Hemingway,  mettendone in luce gli aspetti più misteriosi e curiosi. Si rivelano per la prima volta i lati più bizzarri del loro carattere e le loro manie, gli scandali tenuti nascosti e i segreti inconfessabili, oltre a dire la verità su storie e leggende mai confermate. Ad esempio: è vero che JD S alinger beveva la propria urina? Quali problemi aveva Carrol con le bambine?

index

Sulla stessa scia, è stato pubblicato in Italia "Le vite segrete dei grandi scrittori italiani", con lo stesso scopo ma intermaente incentrato sugli scrittori del Bel Paese. Gossip e curiosità su Pirandello e la sua moglie bisbetica, sulla cleptomania di Boccaccio e l'agorafobia di Manzoni e molto altro. Vicende ambigue e meno ambigue raccontate da Tommaso Guaita e Lorenzo Di Giovanni in un volume illustrato in italiano.

Ad ogni personaggio è dedicato un capitolo con una scheda completa di dati anagrafici, segno zodiacale, opere principali, stile letterario e una sua frase particolarmente rappresentativa. Segue una panoramica completa della vita dell’autore che mette in luce vari aspetti, come i lati oscuri del carattere o le sue manie, anche attraverso le divertenti illustrazioni che accompagnano i testi.

30086

 

  • shares
  • Mail