Salone di Torino 2015: Lidia Ravera è la madrina

È Lidia Ravera la madrina dell'edizione 2015 del Salone del Libro di Torino: tra i suoi libri ricordiamo il celeberrimo “Porci con le ali”

Lidia Ravera

L’edizione 2015 del Salone Internazionale del Libro di Torino avrà come madrina Lidia Ravera, torinese, e attualmente assessore della Cultura della Regione Lazio (e proprio in questa veste ha lavorato moltissimo per avere il Lazio come Regione ospite d’onore per l’edizione 2015 del Salone di Torino).

Come è noto Lidia Ravera è autrice (con Marco Lombardi Radice) di Porci con le ali. Diario sessuo-politico di due adolescenti, romanzo che rappresenta la generazione degli anni Settanta. Pur avendo avuto un enorme successo con questo testo, Lidia Ravera non si è cullata sugli allori né si è fatta schiacciare dalla notorietà e ha pubblicato diverse opere narrative – una trentina, circa –in cui non ha smesso di fare i conti con la realtà contemporanea, indagata senza indulgenze e senza pregiudizi anche nei difficili rapporti tra le generazioni, di cui è recente testimonianza il romanzo Gli scaduti, apologo distopico e paradossale sulla rottamazione degli adulti, ambientato in un futuro prossimo.

Tra le sue pubblicazioni più recenti occorre citare: Le seduzioni dell'inverno (2008); La donna gigante (2009); A Stromboli (2010); Piccoli uomini (2011); Piangi pure (2013) oltre a Gli scaduti (2015) di cui sopra.

  • shares
  • Mail