La Germania al Salone del Libro 2015, il programma

Il programma per il pubblico è molto vasto e vedrà presentazione di libri, dibattiti, incontri con autori tedeschi e italiani a "tu per tu"

fieralibro13mag

Germania ospite d'onore del Salone del Libro di Torino 2015. La 28 esima edizione della Fiera internazionale dedicata all'editoria quest'anno parlerà tedesco, con un programma ed ospiti ad hoc.

Il programma per il pubblico è molto vasto e vedrà presentazione di libri, dibattiti, incontri con autori tedeschi e italiani a "tu per tu". Tanti infatti gli appuntamenti con la presenza di autori tedeschi, sia allo stand sia negli altri spazi del Salone. Leitmotiv della partecipazione tedesca è il confronto e il dialogo con gli autori italiani.

Tra i numerosi eventi, il programma prevede una serata dedicata al genere thriller, la German Thriller Night, le esibizioni dell’artista  del Poetry Slam Dalibor e le presentazioni dei libri appena tradotti, tra i quali quello della vincitrice del Premio Ingeborg Bachmann Katja Petrowskaja, del vincitore del Deutscher-Buchpreis Lutz Seiler e di Jennifer Teege, così come i workshop di illustrazione per bambini con Axel Scheffler. Diversi anche gli autori italiani che interverranno in dialogo con gli autori tedeschi: Andrea Bajani, Daria Bignardi, Gianrico Carofiglio, Mario Fortunato e Roberto Saviano tra i tanti. Inoltre Claudio Magris dedicherà alla Germania una lectio magistralis ripercorrendone l’importante storia filosofica.

Un programma specifico sarà invece per  gli addetti al settore, che si svolgeranno nelle giornate di giovedì 14 e venerdì 15 maggio. Tra questi, si terrà un dibattito sulle sfide dell’editoria indipendente (“Le crescenti opportunità per l’editoria indipendente”), con editori italiani e tedeschi che discuteranno della loro esperienza; un incontro sul mercato del libro tedesco e le sue “istruzioni per l’uso” (“Germania – Panorama del terzo mercato editoriale al mondo”) e infine, nell’ambito di una tavola rotonda tra esperti, editori italiani e tedeschi si esprimeranno su temi di grande attualità nel mercato del libro (“CEO Panel: Mercati del libro in trasformazione - Un’istantanea”).

Sempre agli editori tedeschi e italiani e ai traduttori sarà dedicata una presentazione del Premio italo-tedesco di traduzione letteraria, che, curata dal Goethe-Institut Italia, dal 2008 conferisce un premio di 10 mila euro alle migliori traduzioni di entrambi i Paesi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail