Classifica libri 2015: settimana dal 5 all’11 aprile

Jo Nesbø entra in classifica con “Sangue e neve” e si piazza subito in terza posizione, ma non è l'unica new entry della settimana

Jo Nesbo

New entry ai vertici della classifica dei libri più venduti della settimana: si piazza direttamente al terzo posto Jo Nesbø con Sangue e neve, mentre le prime due posizioni rimangono saldamente di Carlo Rovelli e di Francesco Piccolo.

Jo Nesbø non è l’unica nuova entrata in classifica: troviamo, infatti, anche Mauro Corona con I misteri della montagna in sesta posizione. In settima figura La crisi in giallo di Sellerio, antologia di testi che combina giallo e crisi economica (gli autori presenti sono Gaetano Savatteri, Francesco Recami, Nicola Fantini e Laura Pariani, Dominique Manotti, Marco Malvaldi). Sempre a proposito di nuove entrate in classifica, segnaliamo che il decimo posto va a un libro per bambini: è una delle storie di Masha e orso.

Ecco, comunque, la classifica completa dei libri più venduti dal 5 all’11 aprile


  1. Carlo Rovelli, Sette brevi lezioni di fisica, Adelphi

  2. Francesco Piccolo, Momenti di trascurabile infelicità, Einaudi

  3. Jo Nesbø, Sangue e neve, Einaudi

  4. Alessandro Baricco, La sposa giovane, Feltrinelli

  5. Marie Kondo, Il magico potere del riordino, Vallardi

  6. Mauro Corona, I misteri della montagna, Mondadori

  7. La crisi in giallo, Sellerio

  8. Massimo Carlotto, La banda degli amanti, E/O

  9. Elena Ferrante, L’amica geniale, E/O

  10. Una piccola peste. Masha e Orso. Libro gioco. Con adesivi, Fabbri

Come sempre, un ultimo sguardo va alle case editrici: due titoli a testa per Einaudi ed E/O e poi uno a testa per Adelphi, Vallardi, Mondadori, Sellerio e Fabbri.

  • shares
  • Mail