Classifica libri 2015: settimana dal 22 al 28 marzo

I “Momenti di trascurabile infelicità” di Francesco Piccolo dominano la classifica dei libri più venduti della settimana: del resto l'infelicità (altrui) vende


Massimo Carlotto resta saldo sul terzo gradino del podio dei libri più venduti della settimana, mentre il secondo e il primo cambiano. La banda degli amanti di Carlotto si fregia, quindi, della medaglia di bronzo mentre quella d’argento va a La sposa giovane di Alessandro Baricco.

Spicca per vendite questa settimana Francesco Piccolo con Momenti di trascurabile infelicità. Del resto essere infelici piace (soprattutto quando a esserlo sono gli altri!) e per citare Haruki Murakami: “La felicità è sempre uguale, ma l’infelicità può avere infinite variazioni, come ha detto anche Tolstoj. La felicità è una fiaba, l’infelicità un romanzo”. E vende.

Francesco Piccolo, Momenti di trascurabile infelicità

La classifica completa dei libri più venduti in settimana è, comunque, la seguente:


  1. Francesco Piccolo, Momenti di trascurabile infelicità, Einaudi

  2. Alessandro Baricco, La sposa giovane, Feltrinelli

  3. Massimo Carlotto, La banda degli amanti, E/O

  4. Stephen King, Revival, Sperling & Kupfer

  5. Carlo Rovelli, Sette brevi lezioni di fisica, Adelphi

  6. Marco Missiroli, Atti osceni in luogo privato, Feltrinelli

  7. Margaret Mazzantini, Nessuno si salva da solo, Mondadori

  8. Marie Kondo, Il magico potere del riordino, Vallardi

  9. Elena Ferrante, L’amica geniale, E/O

  10. Mario Giordano, Pescecani. Quelli che si riempiono le tasche alle spalle del paese che affonda, Mondadori

E/O, Feltrinelli e Mondadori sono presenti in classifica con due titoli (tra l’altro è da notare che i due libri in classifica di Feltrinelli hanno le copertine abbastanza ammiccanti).

Via | Tuttolibri

  • shares
  • Mail