La nuova licenza Creative Commons utile per chi pubblica in rete

Ossblog.it ci annuncia un'interessante notizia: è uscita la terza versione delle Creative Commons.

La licenza Creative è usata soprattutto sul web, ma ormai anche in editoria, per rilasciare i propri lavori liberamente, senza sottostare al Copyright classico e con solo qualche limitazione (Booksblog ad esempio ha la licenza Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0, che potete leggere qui, e che in pratica consente di usare il materiale pubblicato su questo blog, anche rimanipolato, riconoscendone però l'attribuzione e diffondendolo con la stessa licenza, e non consentendone l'uso a fini commerciali ).

Leggiamo ancora da Ossblog:

Una delle novità principali di questa versione è la creazione di una nuova licenza "generica", originariamente associata alla versione statunitense delle CC: ora quindi ci sono licenze "portate" sui sistemi giuridici di diverse nazioni ( Italia inclusa ) ed una unported.

Quindi consigliamo a tutti coloro che diffondono i propri testi e manoscritti on line, inviandoli in giro o pubblicandoli su blog e siti, di usare la licenza CC. Per poter scegliere quale licenza è la migliore per voi, rispondete a queste semplici domande.

  • shares
  • Mail