Che bello essere noi: il nuovo libro di Lella Costa

Lella Costa per molti lettori e appassionati di teatro è un vero mito per l'humour e il garbo che mette nell'esprimere il suo talento e la forza di carattere che usa nel difendere le sue opinioni. E' con vero piacere allora che segnaliamo il suo ultimo lavoro, Che bello essere noi.

E' dedicato alla bellezza dell'essere donna, a tutti i particolari e le tante esperienze che fanno parte del femminile e che diamo per scontate, vivendoci “immerse” dentro. E che invece costituiscono una ricchezza e, perchè no, uno spunto per re-imparare a volersi bene. E, come dice lei, a imparare a essere solidali, a guardare oltre il proprio ombelico.

Il titolo, innanzitutto: ripreso da una frase che lo scrittore Christopher Hitchens pronunciava spesso durante serate con gli amici, preso dalla gioia dello stare insieme. Guardava gli altri e per esprimere quel “perfetto senso di pienezza e appagamento”, pronunciava questa bellissima frase.

Un libro su un “noi” delle donne ancora possibile, ma che allo stesso tempo non va contro gli uomini, come spiega lei all'inizio. Non è una paladina dei diritti delle donne “contro”, insomma, come credono molte delle sue fan che pretendono selfie con lei.

lella

Si tratta piuttosto del racconto - con “divagazioni”, come le chiama lei, che costituiscono in realtà il piacevole andirivieni del suo narrare - della bellezza dell'essere donne. Oggi.

“Noi donne abbiamo qualcosa in più...la cura delle relazioni, una predisposizione che va oltre l’occuparsi di figli o anziani... Noi abbiamo un elenco di priorità più ricco e solido. Ci diciamo tante cose, dalla chiacchiera minuta e avvolgente all’esserci quando c’è bisogno”, aveva detto in un'intervista a Io Donna

E che donne ha in mente Lella lo capiamo un po' subito dalla dedica del libro (a Mariangela Melato, Franca Rame, Monica Vitti). Donne che, scrive lei, sanno inventarsi la vita e inventarla anche agli altri.

Ricordiamo infine che Lella Costa da scrittrice ha pubblicato La sindrome di Gertrude (Rizzoli), Minestrine (Slow Food editore) e, per Piemme un saggio sull'ironia, Come una specie di sorriso.

L. Costa
Che bello essere noi
Piemme
14 euro

  • shares
  • Mail