Le spade dell'imperatore, di Brian Staveley. Debutto epic fantasy coi fiocchi

In uscita un romanzo d'esordio epic fantasy apprezzatissimo

Le spade dell'imperatore (The Emperor's Blades, 2014) è il romanzo d'esordio epic fantasy di Brian Staveley ed è il primo volume della trilogia Cronache del trono di Unhewn (Chronicle of the Unhewn Throne), cui faranno seguito, nel 2015, The Providence of Fire e, l'anno successivo, il terzo volume, ancora senza titolo.

L'americano Brian Staveley, prima di cominciare la carriera di scrittore (ha un master in scrittura creativa della Boston University), è stato insegnante di letteratura, religione, storia e filosofia (elementi, leggiamo, che influenzano la sua narrativa). Staveley lavora come editor in un casa editrice e ha pubblicato saggistica e poesia. E' sposato, ha un figlio e vive nel Vermont rurale, on a long dirt road. Con Le spade dell'imperatore, pubblicato da Tor Books a gennaio di quest'anno, Staveley è entrato nel mondo della narrativa fantasy dalla porta principale e con sommo gradimento del pubblico (i giudizi stranieri a 5 stelle e gli elogi si sprecano su Goodreads, Amazon, Barnes & Noble e sui blog letterari disseminati in rete).

Le spade dell'imperatore è un romanzo che è stato definito molto solido, ben strutturato nella trama, con personaggi ottimamente caratterizzati e un world-building ricco, sia dal punto di vista geografico che socio-politico-religioso e storico. Molti gli intrighi machiavellici, con cospirazioni e vendette, e bello il sistema magico. Il tutto sostenuto da un ritmo, pare, molto incalzante. Non mancano, per chi gradisce, anche creature non umane, mostruose, e dettagliate scene d'azione.

Il romanzo segue le vicende dei tre figli, separati da otto anni, di un imperatore recentemente assassinato: due maschi e una femmina. Il fratello più giovane è stato inviato a diventare un militare d'elite, il primogenito ed erede al trono tra i monaci di un monastero per imparare l'autodisciplina e a padroneggiare i poteri soprannaturali, la femmina ha seguito la via della politica, è stata nominata ministro dal padre prima di morire ed è alla ricerca dei suoi assassini.

le-spade-dell-imperatore-staveley-gargoyle-books-extra

Questa la sinossi ufficiale del libro: Un’oscura minaccia incombe sui figli dell’Imperatore di Annur.
Kaden, erede al Trono Incompiuto, ha trascorso otto anni in un eremo sperduto sulle montagne, dove i monaci devoti al Dio Assoluto gli hanno trasmesso un enigmatico sapere. I loro rituali contengono la chiave per raggiungere un potere antico che Kaden deve imparare a controllare prima che sia troppo tardi.
Sulle Isole Qirin, lontano da tutto, Valyn si sottopone allo stremante addestramento impartito dai Kettral, un’élite di guerrieri che combatte volando su giganteschi rapaci. Prima di affrontare il mondo esterno, però, Valyn dovrà superare un’ultima, terribile prova.
Nella capitale dell’Impero, Adare, as­surta al rango di ministro, vuole dimostrare il proprio valore davanti al popolo. Ma ha anche un’altra missione: vendicare suo padre. Niente e nessuno potrà fermarla, se riuscirà a dominare l’indole che ha ereditato dalla sua stirpe.
Ora che l’Imperatore Sanlitun è morto, il destino dei suoi tre figli sarà deciso in una battaglia spietata contro nemici sconosciuti, sotto lo sguardo di antichi dèi sanguinari.

Brian Staveley
Le spade dell'imperatore
Gargoyle Books (collana Extra)
€ 19,50
In uscita il 20 novembre

Video | Intervista a Brian Steveley
Immagini | cover italiana, americana e inglese/australiana

  • shares
  • Mail