Dario Fo racconta Raffaello

Dario Fo racconta la vita di Raffaello in una lezione-spettacolo in uscita domani in volume col titolo Bello figliolo che tu se', Raffaello. Anche stavolta, quindi, la sua non è la solita lezione di storia dell’arte, perché Fo ripercorre la vicenda biografica del pittore con accenti del tutto personali, soffermandosi con sottile ironia e toccante umanità sul suo rapporto con i maestri, con i pontefici che ne decretarono la fortuna, con le donne che lo amarono. Particolarmente toccante il racconto della morte dell'artista, secondo il premio Nobel: "Quando morì aveva appena 37 anni. Si racconta che per il dolore anche i sanpietrini si staccavano, rotolando fuori dal selciato, e mezza Roma urlando piangeva disperata". Il volume, edito da Panini, segue il successo di altre quattro lezioni di storia dell'arte di Fo.

  • shares
  • Mail