La saga di Dexter, di Jeff Lindsay

La saga dalla quale è tratta la celebre serie tv in onda su Fox Crime

Molti conosceranno il Dexter Morgan televisivo, quello della serie tv andata in onda dal 2006 al 2013 su Showtime, negli Usa (In Italia sul canale FOX). Il detective di polizia che in realtà è uno spietato serial killer, a caccia dei criminali sfuggiti alla legge.

Ma non tutti sanno che le origini di Dexter Morgan provengono dalla carta, o meglio dalla penna di Jeffry P. Freundlich, in arte Jeff Lindsay, scrittore statunitense di thriller e crime story.
Marito della scrittrice Hilary Hemingway - la nipote di Ernest -  Lindsay è conosciuto soprattutto come autore della serie di romanzi incentrati sulla figura di Dexter Morgan.

Il primo romanzo, dal quale è stata tratta la serie tv, esce nel 2004: si tratta de "La mano sinistra di Dio", nominato per il Mystery Writers of America's Edgar Award nella sezione Migliore Opera Prima, nomination successivamente ritirata quando si scoprì Lindsay aveva pubblicato molti romanzi negli anni novanta con il nome di Jeffrey P. Lindsay.
In Italia è stato pubblicato nel 2005 da Sonzogno e narra le avventure di questo detective che in realtà è un omicida spietato, guidato da questa voce interiore - detta il Passeggero Oscuro - che lo incita ad uccidere. Una doppia vita e una doppia personalità narrata in prima persona.

Nel 2007 esce, sempre per Sonzogno, "Il nostro caro Dexter", sequel de La mano sinistra di Dio: qui entrano nuovi personaggi, come la sorella di Dexter, Deborah, e un nuovo assassino, il Dottor Danco, spietato omicida e torturatore alla quale la squadra omicidi di Miami darà la caccia.

Da questo momento i successivi libri di Dexter Morgan vengono pubblicati da Mondadori: il terzo volume "Dexter l'oscuro", arriva nel 2010, mentre nel 2011 è la volta del quarto libro della saga, con "Dexter l'esteta", ambientato tra Parigi e Miami.

Nel 2012 arriva la doppietta "Dexter il delicato" e "Doppio Dexter"; in America la saga continua con due volumi - ancora non tradotti in Italia - che sono "Dexter Final's Cut" e "Dexter Down Under".

 

3

  • shares
  • Mail