Il librofonino della Tim


Lo aveva annunciato la Nokia di voler portare i libri sul cellulare, ma la Tim ha preceduto tutti.

Sarà infatti disponibile tra breve il primo librofonino, un telefonino con un grande display estraibile che consentirà di leggere gli ebook e i formati digitali di giornali e riviste.

Il lancio è previsto al 3GSM World Congress di Barcellona, per una messa in vendita decisa per Natale 2007.

Produttore del telefono è la Polymer Vision, azienda olandese leader dell’industria degli schermi flessibili.

Il telefono, così come noi lo conosciamo, verrà integrato di uno schermo ampio e con una visualizzazione ottimizzata, affinché le scritte su schermo non facciano rimpiangere la classica carta stampata. A questo seguirà anche l'implementazione di uno schermo a colori, che consentirà anche la visualizzazione dei filmati.

La dimensione dello schermo arriverà a 13 cm, seppur l'intero cellulare, chiuso, compatto, secondo le tendenze attuali.

La memoria interna è prevista su dimensioni dei 4 giga, e i libri e i quotidiani soprattutto, saranno acquistabili attraverso il cellulare stesso sul portale della TIM, oppure caricabili attraverso wi-fi o connessione USB dal computer.

L'autonomia della batteria in stand-by è stimata in 10 giorni, grazie ad una tecnologia che conente il risparmio di energia nell'uso del display.

Oltre alle classiche funzioni dei cellulari, anche le più avanzate, sarà possibile usare il librofonino anche come navigatore o per diverse funzioni di navigazione web.

  • shares
  • Mail