La classifica dei libri della settimana. Stregati da Colpa delle stelle

Sul podio rimangono saldi John Green e il suo Colpa delle stelle, che sta sbancando al botteghino, ma anche Storia di una ladra di libri e il buon Camilleri, che non perde un colpo col suo Montalbano.

Noi lettori italiani, a quanto sembra dall'ultima classifica Nielsen Bookscan dal 28 agosto al 3 settembre, siamo stati conquistati senza appello dal best seller di John Green Colpa delle stelle (Rizzoli), grazie anche alla sua trasposizione cinematografica che ha fatto il botto al botteghino, a quanto sembra.

Definito il Love story del nuovo millennio, la storia è di quelle profonde e toccanti che non può lasciare indifferenti: l'amore che sfida l'appuntamento con la morte.

È la storia del sentimento che nasce fra due adolescenti, Hazel e Gus, che si conoscono a un gruppo di supporto per malati di cancro. E in più la passione per i libri, e un viaggio insieme, per conoscere uno scrittore. E il viaggio naturalmente, un po' come tutti i viaggi in fondo, cambierà il loro modo di guardare le cose.

colpa delle stelle

Ma continua ancora da mesi ormai il successo di Storia di una ladra di libri, di Zusak (Frassinelli) che questa settimana guadagna l'argento mentre in top three c'è, come non aspettarselo, anche l'ultima avventura di Montalbano, La piramide di fango (Sellerio) di Andrea Camilleri.

Appena un gradino sotto il podio, le Cinquanta sfumature di grigio di E.L. James (Mondadori) mentre Gianrico Carofiglio e il suo Una mutevole verità (Einaudi) si piazza al quinto posto. Stiamo continuando a leggere, e questo ci fa onore, il premio Pulitzer per la narrativa Il cardellino, di Donna Tartt (Rizzoli) che al sesto posto precede Cinquanta sfumature di nero, di E.L. James (Mondadori) che è settima.

Adulterio di Paulo Coelho (Bompiani) è terzultimo, appena un passo prima di Cinquanta sfumature di rosso di James (Mondadori), in penultima posizione, mentre chiude la top ten ancora una volta Camilleri con Donne, ritratto di 39 donne appunto, in racconti zeppi di amarcord o di insoliti ritratti tutti al femminile. Il testo è edito da Rizzoli.

Via | Tuttolibri

  • shares
  • Mail