Intenso come un ricordo, di Jodi Picoult

“Questo è il paradosso di una perdita: come può schiacciarci con il suo peso qualcosa che non c'è più?”. Se lo chiede, in questo “Intenso come un ricordo” Jodi Picoult, autrice molto amata dal pubblico

Nella fotografia il soldato ride, come se qualcuno gli avesse appena raccontato una barzelletta. Il suo non è il volto di qualcuno incerto del proprio ruolo. A lui piaceva quello che stava facendo... Faccio fatica a riconoscere in lui la stessa persona che una volta mi ha detto di aver perduto troppe persone per poterle contare.

Intenso come un ricordo di Jodi Picoult è un romanzo che amerete se ad esempio vi siete appassionate al Profumo delle foglie di limone di Clara Sanchez, qualche anno fa, perchè anche in questo caso la protagonista si trova ad affrontare – oltre a una serie di traumi del suo proprio passato – anche un Passato un po' più grande, il cui amaro riverbero impregna la vita di un suo amico.

Jodi Picoult, Intenso come un ricordoSi tratta di Josef Weber, un anziano che la protagonista Sage conosce a un gruppo di sostegno per l'elaborazione del lutto. Lui non parla molto, in verità, mentre Sage lo vede spesso, con la sua bassottina, nella panetteria dove lei lavora di notte per non affrontare alla luce del sole gli sguardi della gente impuntati sulla cicatrice che le solca il viso.

Non so spiegare perché ho scelto Josef, praticamente uno sconosciuto, per rivelarmi – spiega la protagonista -. Forse perchè la solitudine è uno specchio, vi si riconosce. Lascio cadere la mano, e la cortina di capelli copre di nuovo le cicatrici Vorrei solo che fosse altrettanto facile nascondere quelle che sono dentro di me.

Si inizia da poche battute, scambiate mentre l'impasto del pane riposa in attesa di prendere la sua forma, e pian piano Sage e Josef si scopriranno legati dai propri segreti in un destino che forse li accomuna.

Lei, che sta buttando la sua vita sentimentale in alcune scelte sbagliate, e che fino ai dodici anni non sapeva che sua nonna era stata in un campo di concentramento. E lui che un giorno le mostra un tesserino da ufficiale nazista, spiegandole che ha bisogno di dare un senso al suo Destino, e per farlo ha scelto lei, ebrea. Nell'illusione di cercare, a distanza di mezzo secolo, un impossibile modo per rimediare alle proprie scelte passate.

Jodi Picoult
Intenso come un ricordo
Corbaccio
16.40 euro

  • shares
  • Mail