Laboriosi oroscopi

S’intitola Laboriosi oroscopi l’ antologia da poco pubblicata da Ediesse che raccoglie “Diciotto racconti sul lavoro, la precarietà e la disoccupazione”. In pratica, i più interessanti scrittori della nuova scena letteraria italiana sono stati chiamati a indagare su una realtà, quella del lavoro e del non lavoro, affidando alla scrittura la capacità di entrare là dove non riescono politici, economisti, sociologi.
Tema già affrontato in questi ultimi anni da molti giovani narratori, molti dei quali presenti in queste pagine. L’antologia, a cura di Mario Desiati e Tarcisio Tarquini, con prefazione di Raffaele Manica, raccoglie testi di Elisabetta Liguori, Massimiliano Zambetta, Francesco Dezio, Emanuele Trevi, Carola Susani, Angelo Ferracuti, Flavio Santi, Andrea Melone, Lorenzo Pavolini, Andrea Bajani, Roberto Saviano, Sara Ventroni, Andrea Carraro, Marco Di Marco, Silvia Colangeli, Giulia Fazzi, Alessandro Piperno e dello stesso Desiati.
Dopo due anni di intense pubblicazioni sull'argomento "precariato lavorativo", l'antologia in questione potrebbe rappresentare l'ultimo tassello di una tendenza letteraria in via d'estinzione.

  • shares
  • Mail