I personaggi dei libri illustrati diventano tattoo

I libri della nostra infanzia impressi sulla pelle con un tatuaggio.

Ci sono dei libri che abbiamo sfogliato da bambini che ci rimangono impressi nella memoria per tutta la vita. La loro forma, l'odore della carta, i colori e le immagini, tutto si rifugia in un piccolo angolo della nostra mente, per raffiorare ogni tanto sotto forma di piacevole ricordo.

C'è qualcuno però che ha deciso di imprimere il ricordo della propria infanzia direttamente sulla pelle. Ecco allora che il tatuaggio diventa l'occasione per far rivivere il personaggio del nostro libro preferito e portarlo per sempre con noi.

Su questo sito ci sono tantissime foto: da "Calvin & Hobbes" di Bill Watterson ad "Alice nel Paese delle meraviglie" di Lewis Carrol, da Wally di "Dov'è Wally" di Martin Handford al "Piccolo Principe" dello scrittore Antoine de Saint-Exupéry.
Ogni generazione ha il proprio libro illustrato, così si possono trovare tattoo di personaggi provenienti da storie lontanissime,  come Winnie the Pooh, orsetto nato dalla penna di Milne nel lontano 1926 alle più recenti  "Cronache di Narnia" o "Harry Potter", fino a quelli sempiterni, come l'eterno bambino Peter Pan.

Qui sotto, una piccola gallery con i tatuaggi più creativi e originali. Disegni davanti ai quali anche gli oppositori del tattoo non potranno non commuoversi.

 

I tattoo dei libri illustrati
I tattoo dei libri illustrati

  • shares
  • Mail