Quattro libri di viaggi da leggere in estate

Estate, tempo di viaggi e di letture. E se unissimo i due piaceri? Ecco quattro libri di viaggio da leggere in estate.

L’estate, si sa, è il momento ritenuto più propizio alla lettura perché si ha più tempo libero. Di libri ce ne sono a bizzeffe e scegliere quali leggere in vacanza non è facile. Allora noi ve ne consigliamo quattro di meta-letture, diciamo così: quattro libri di viaggi da leggere in estate, quando magari si è proprio in viaggio.


  1. Raymond Queneau, Conosci Parigi? Tutto quello che devi assolutamente sapere. 450 domande e 450 risposte (Clichy 2013): Una delle più divertenti e anomale guide che siano mai state scritte. Tra il novembre 1936 e l'ottobre 1938 Raymond Queneau, l'autore di libri leggendari come I fiori blu o Esercizi di stile, tiene ogni giorno una rubrica sul quotidiano "L'Intransigeant" nella quale pone ogni volta tre domande sulle cose più curiose della capitale francese. La Storia si mescola all'aneddoto, la pratica documentaria al perdersi nella città, il sorriso alla conoscenza. "Qual è la strada più corta?", "Quanti archi di trionfo ci sono?", "In quale casa morì Molière il 17 febbraio 1673?", "Qual è il più antico orologio pubblico della città?", "Chi era il Père Lachaise che dette il nome al celebre cimitero?". Notizie curiose, vere e proprie scoperte, talvolta rivelazioni. Una guida per chi ama questa straordinaria città che è anche la scoperta di un nuovo testo per chi ama Queneau.

  2. Marcello Anglana, Medio Oriente: la Terra proibita. In moto dalla Turchia in Egitto attraverso Israele (Antilia, 2010): Un viaggio in una delle zone della terra più dense di conflitti e ricche di storia, dove si incontrano diverse civiltà e ove affondano le nostre radici storiche, culturali, religiose. Un viaggio attraverso la "terra promessa" che per l'autore diventa la "terra proibita" per i divieti che ha dovuto affrontare, aggirare e a volte violare, da solo e senza assistenza dalle maestose piramidi ai suggestivi deserti arabi, dalle colline del Golan conteso tra Israele e Siria alla fiabesca Cappadocia turca, dal biblico monte Sinai alle antiche città di Petra e Palmyra.

  3. Gabriele Povi, Pucallpa. La città della terra colorata. Immagini e racconti dell’Amazzonia del Perù (Bellavite, 2013): La regione Amazzonica del Perù è una terra di contrasti, dove il fascino della natura lussureggiante e sempre più minacciata dalla deforestazione si oppone ad un progresso arrivato troppo velocemente. Pucallpa, principale centro della selva peruviana, caotica e variopinta, è un crogiolo di genti provenienti da tutto il Perù in cerca di lavoro e fortuna.

  4. Daniele Nardi e Dario Ricci, In vetta al mondo. Storia del ragazzo di pianura che sfida i ghiacci eterni (Infinito 2013 - video in apertura di post): Dall'infanzia nella natia Sezze, in provincia di Latina, all'amore inusuale per lui, nato in pianura - e magico per l'alta montagna, questo libro sotto forma di dialogo è la storia della vita di Daniele Nardi, primo alpinista al mondo ad aver conquistato in inverno (2013), in condizioni ambientali terribili, lo "sperone Mummery" (6.450 metri) del Nanga Parbat.

Quattro libri di viaggi da leggere in estate

  • shares
  • Mail