La musica di Björk diventa una materia scolastica

Il progetto Educativo Biophilia, basato su una app dell'omonimo album della cantante islandese, verrà introdotto in alcuni paesi del Nord Europa come parte dell'offerta formativa dell'anno scolastico.

Ci sono cose che in Italia non arriveranno mai. Come insegnare Björk nelle scuole, ad esempio. Vi starete chiedendo, come? Sperimentando un suo recente progetto, Biophilia, all'interno di alcuni istituti europei.

Il progetto Educativo Biophilia, basato su una app touch screen e interattiva dell'omonimo album della cantante islandese, verrà introdotto in alcuni paesi del Nord Europa come parte dell'offerta formativa dell'anno scolastico.
Incentivare i bambini a sfruttare la loro creatività applicandola alle materie scientifiche, unite alla musica e alle nuove tecnologie, questa è la mission del progetto che Björk ha messo su con la collaborazione di educatori scandinavi, scienziati, musicisti e insegnanti di scienze. Un progetto completo, che unisce musica, arti visive in una modalità nuova, originale e soprattutto produttiva.

Bjork Performs At Hammersmith Apollo

Sono già stati avviati alcuni test ad Oslo, Reykjavik, Parigi, São Paulo, New York e Los Angeles, su e con bambini dai 10 ai 12 anni,  ma è valido anche per la fasia 8-15 e adatto anche per bambini affetti da dislessia e sindrome di deficit di attenzione, come ha dichiarato la stessa Björk.

Per chi volesse divertirsi con questa nuova app ma è troppo grande per ritornare a scuola, potrà prossimamente provarla al MOMA di New York, che ha dichiarato di voler includere Biophilia nella loro collezione permanente.

Iceland's singer Bjork performs during h

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail