La classifica dei libri della settimana, fra Camilleri e Coelho

Poche le new entry in questo inizio mese nella top ten dei libri più letti della settimana in Italia. Mentre Camilleri rimane al top, Paulo Coelho entra in classifica con il suo Adulterio direttamente in seconda posizione.

E' La piramide di fango di Andrea Camilleri il libro al vertice della classifica dei libri più letti della settimana elaborata da Nielsen Bookscan dal 1 al 7 giugno. Ne avevamo già parlato relativamente alla scorsa rilevazione. Alle sue spalle, la prima new entry della settimana, ovvero Paulo Coelho con il suo Adulterio.

Alle sue spalle, il bronzo viene conquistato in questo periodo di riferimento da Storia di una ladra di libri di Zusak (Frassinelli) che ancora non molla il podio. Un'idea di destino, di Tiziano Terzani (Longanesi) esce invece per un solo gradino dalla top three, arrestandosi questa volta in quarta posizione.

In quinta posizione invece c'è l'ultima fatica di Sveva Casati Modignani, La moglie magica (Sperling e Kupfer). Poi c'è ancora una volta Murakami, con L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio (Einaudi) mentre Gabriel Garcia Marquez e i suoi Cent'anni di solitudine (Mondadori) è in settima posizione.

Green_COLPA-DELLE-STELLE-300dpi Segue Inferno di Dan Brown (Mondadori) mentre Il nero e l'argento di Paolo Giordano risale in penultima posizione. Chiude la classifica la seconda new entry della settimana. Stiamo parlando di Colpa delle stelle di John Green (Rizzoli) autore di Cercando Alaska, di cui uscirà a settembre la trasposizione cinematografica.

Si tratta della storia di un amore fra giovanissimi nato fra corsie d'ospedale, una trama toccante che forse sta già appassionando gli italiani sulla scia del grandissimo entusiasmo per Braccialetti rossi.

Via | Tuttolibri

  • shares
  • Mail