Brasile 2014: quattro consigli di lettura mondiali

Quattro libri da leggere per chi pensa che il calcio non sia solo da giocare.

Tra poche ore inizieranno i tanto attesi Mondiali di Calcio, che si terranno in Brasile fino al 13 luglio. Tutti si stanno preparando all'evento, con maxischermi e raduni per assistere alle varie partite che si disputeranno in queste settimane. Ma chi l'ha detto che il calcio, e i Mondiali in particolare, devono per forza essere o giocati o visti?

Per gli amanti della lettura, allora, ecco alcuni libri che ci catapultano nel mondo del calcio senza il timore di sudare - se si gioca - o di perdere la voce, se si fa il tifo.

Tra le ultime uscite, c'è 11 contro 11. Storie più belle e più brutte della storia dei mondiali (Ultra Editore), di Luca Caioli e  Cyril Collot, due fra le firme più note del giornalismo sportivo internazionale. Due arbitri obiettivi che hanno raccolto gli undici momenti più edificanti, originali, simpatici, divertenti, e commoventi, contrapponendoli ai peggiori della storia della Coppa del Mondo.

Per i mega tifosi della Nazionale, c'è Campioni, quattro volte Mondiali (Edizioni del Capricorno), del giornalista sportivo Sergio Meda. Un racconto fotografico con immagini - tratte dagli archivi ANSA -  per ripercorrere la storia dell'Italia e delle sue vittorie calcistiche.

Belo Horizonte - Previews - 2014 FIFA World Cup

A omaggiare il Brasile, paese che ospita i Mondiali 2014, ci pensa il libro di Lorenzo Iervolino, con Un giorno triste così felice (66th and 2nd), un reportage tra le terre di un grande giocatore e rivoluzionario, un mito del calcio brasiliano, Sòcrates Brasileiro, icona del "futebol" carioca.

Infine, per avere un'infarinatura generale con stile particolare, troviamo "Il dizionario dei mondiali di calcio. Personaggi, storie, curiosità e statistiche del più grande spettacolo del calcio dlla A alla Z, dal 1930 ad oggi (Libreria dello Sport Editore), di Roberto Condio: una raccolta di curiosità e aneddoti sullo sport più spettacolarizzato e spettacolare, seguito da ogni genere ed età.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail