La cinquina finalista del Premio Strega 2014

Gli Amici della domenica e gli altri aventi diritto al voto hanno scelto la cinquina finalista del Premio Strega 2014.

Gli Amici della domenica (cioè uomini e donne di cultura, scrittori, editori, critici, giornalisti, artisti), sessanta lettori forti (selezionati da librerie indipendenti italiane) e quindici voti collettivi provenienti da scuole, università e Istituti Italiani di Cultura all’estero per un totale di quattrocento sessanta aventi diritto, hanno scelto la cinquina finalista del Premio Strega 2014.

Come da tradizione la votazione si è tenuta a Roma, presso Casa Bellonci, sede della Fondazione… Il seggio era presieduto da Walter Siti, che ha vinto il Premio Strega lo scorso anno. Ecco come è composta la cinquina finalista di questa edizione:


  1. Non dirmi che hai paura (Feltrinelli) di Giuseppe Catozzella - 57 voti

  2. Il padre infedele (Bompiani) di Antonio Scurati – 55 voti

  3. Il desiderio di essere come tutti (Einaudi) di Francesco Piccolo – 53 voti

  4. La vita in tempo di pace (Ponte alle Grazie) di Francesco Pecoraro – 49 voti

  5. Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori) di Antonella Cilento – 46 voti

La cinquina finalista del Premio Strega 2014

I testi, come è noto, sono stati scelti da una rosa di dodici libri già selezionata in precedenza. Si conferma la grande preferenza per Giuseppe Catozzella e il suo Non dirmi che hai paura: Catozzella ha già vinto il Premio Strega Giovani (a questo si riferisce il video in apertura di post) e chissà che non vinca anche il Premio tout court, anche se secondo molti sarà Francesco Piccolo a vincerlo (e proprio ieri era il trentesimo anniversario della morte di Enrico Berlinguer che nel libro – a partire dalla grafica del titolo – riveste un ruolo fondamentale).

I cinque finalisti ora saranno impegnati in un tour de force che li porterà in varie città italiane ed estere per incontri con i lettori e la proclamazione del vincitore (parliamo sempre al maschile perché è il libro che vince) avverrà giovedì 3 luglio a Roma.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail