Elegia per angeli e cani, di Walter Jon Williams

Omaggio di Walter Jon Williams a Roger Zelazny

Sempre molte e interessanti le novità settimanali di Delos Digital nelle collane digitali di narrativa breve Bus Stop. A differenza dei mesi precedenti, in cui abbiamo optato per un riepilogo finale delle uscite (del fantastico, naturalmente), da giugno proveremo a presentare le novità che ci colpiscono in modo più scaglionato.

Cominciamo con Elegia per angeli e cani (Elegy for Angels and Dogs, 1990), di Walter Jon Williams.

Walter Jon Williams, classe 1953, è un eclettico autore americano che, della fantascienza, ha sperimentato un po' tutti i sottogeneri: cyberpunk, space opera, science fantasy, storia alternativa, fantascienza post-apocalittica, fantascienza umoristica e quant'altro.

Scrittore sci-fi internazionalmente noto, è conosciuto anche in Italia dove è stato pubblicato, nel corso degli anni, da Mondadori, Fanucci, Nord e Delos Books.

Walter Jon Williams ha ricevuto due Premi Nebula, di cui uno per la novella L'era del flagello (The Green Leopard Plague, 2003), romanzo breve e particolare che abbiamo letto una decina d'anni fa grazie a una delle migliori collane specialistiche di sempre, la delosiana Odissea Fantascienza, curata, dal 2005 al 2011, da Gianfranco Viviani (anche storico fondatore della casa editrice Nord, ai tempi delle indimenticate collane Cosmo Oro e Cosmo Argento) e, dal 2011, da Silvio Sosio (fondatore, nel 2003, insieme a Franco Forte e Luigi Pachì, di Delos Books).

Elegia per angeli e cani, che esce nella collana Bus Stop Biblioteca di un sole lontano, curata da Sandro Pergameno (che, per restare in tema, fu il curatore di Cosmo Argento dal 1978 al 1985), è un omaggio di Walter Jon Williams al premiatissimo Roger Zelazny (1937-1995), scrittore di fantascienza colta e barocca, tipica degli Anni Sessanta (*); la novella, anzi, è un vero e proprio seguito di The Graveyard Heart (1964) e racconta la storia di un gruppo di pseudo-immortali (perchè ibernati periodicamente) decadenti che scorazza per lo spazio in cerca di feste e divertimenti, mentre il mondo attorno a loro cambia.

williams-delos-digital-collane-bus-stop Questa la sinossi ufficiale: Lamoral è un ricchissimo principe teutonico della famiglia Thurn und Taxis, che ha ascendenze fino alle dinastie medievali germaniche e possiede una quantità imprecisata di terreni e castelli.

Assieme ad altri nobili o ricchi industriali del vicino futuro fa parte del Giro delle Feste e vive in un mondo di sogno, ibernato per gran parte del tempo e isolato dalle miserie e dalle guerre che sconvolgono la vita dei comuni mortali.

Il Giro delle Feste fa il tour del sistema solare, passando dalle calde Bermuda alle gelide distese di Ariele e delle lune di Urano, nella decadente mondanità di amori turbinosi e improvvisi, coi sensi assopiti da droghe nuove come il Lilt, per la gioia dei milioni di osservatori silenziosi che assistono da lontano alle avventure degli immortali.

Ma anche in questo nuovo paradiso terrestre si aggira il serpente dell’invidia e della violenza: la morte di un importante protagonista del Giro porterà lo scompiglio in un equilibrio già instabile, in un susseguirsi di avvincenti avvenimenti che cambierà radicalmente lo stato del circo degli immortali.

Un romanzo affascinante, ambientato in un mondo creato da Roger Zelazny e narrato con uno stile lirico e barocco che riprende in maniera esemplare quello del grande maestro e ispiratore.

Walter Jon Williams
Elegia per angeli e cani (Elegy for Angels and Dogs, 1990)
Delos Digital (collana Bus Stop: Biblioteca di un sole lontano)
€ 2,99 (solo ebook)
Uscito martedì 3 giugno

Video | Intervista a Walter Jon Williams del 2012

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail