Gabriel Garcia Marquez: la famiglia, "Situazione stabile anche se molto fragile"

Il premio Nobel aveva lasciato l'ospedale in cui era ricoverato l'8 aprile scorso

L'8 aprile scorso lo scrittore Gabriel Garcia Marquez era stato dimesso dall'ospedale in cui era stato ricoverato a causa di un'infezione polmonare, la clinica Salvador Zubiran di città del Messico.

La sua famiglia oggi però fa sapere che la sua situazione è:

"stabile anche se molto fragile per le possibili complicazioni legate alla sua età"

Il premio Nobel infatti ha 87 anni. La moglie Mercedes Barcha con i figli Rodrigo e Gonzales hanno ringraziato per i tanti messaggi di solidarietà - tra cui quelli del presidente colombiano Juan Manuel Santos e di quello messicano Enrique Pena Nieto - e hanno chiesto il rispetto della privacy:

"Continuerà la sua convalescenza a casa"

Secondo il giornale messicano El Universal però l'autore di "Cent'anni di solitudine" avrebbe un tumore diffusosi ormai ai polmoni e al fegato, e sarebbe sottoposto a cure palliative a causa dell'età avanzata. Il quotidiano ha citato "fonti affidabili" per la notizia, ma la famiglia non ha commentato queste indiscrezioni. Garcia Marquez nei primi anni Duemila ha già lottato contro un cancro, sconfiggendolo, al sistema linfatico, un linfoma non Hodgkin.

MEXICO-COLOMBIA-GARCIA MARQUEZ-ANNIVERSARY

Via | Agi e Ansa

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail