Una sola stella nel firmamento, la storia di Federico Aldrovandi

Patrizia Moretti racconta suo figlio, Federico Aldrovandi, morto di Stato.

"Mi cercarono l'anima a forza di botte". E' una strofa de "Il blasfemo", di Fabrizio de Andrè. Un verso che accomuna, purtroppo, molte misteriosi morti di giovani e meno giovani per la lunga mano dello Stato. Tra questi, anche Federico Aldrovandi, diciottenne di Ferrara, è uno dei numerosi "morti di Stato" che la notte del 25 settembre 2005 perse la vita in circostanze ancora tutte da definire.

Alla continua ricerca della verità è la madre di Federico, Patrizia Moretti, una donna che non si arrende di fronte ad alcun sopruso e denigrazione e che ha trovato nella scrittura uno strumento  terapeutico ma anche un modo per continuare a far conoscere a tutti la storia del suo primogenito. Così nasce "Una sola stella nel firmamento - Io e mio figlio Federico Aldrovandi", il racconto di una madre che da nove anni lotta per rompere il silenzio e l'indifferenza della gente e si batte per far emergere la verità. 184 pagine in cui la donna racchiude la vita, brevissima, di Federico,  fino a quella notte, e di tutti i giorni successivi, giorni duri, terribili, fatti di lotte, soprusi, offese, fino alla condanna dei quattro poliziotti nel giugno del 2012.

Federico Aldrovandi

Il libro, edito da Il Saggiatore, è un processo di emancipazione dal dolore, ed è  - come lo definisce Francesca Avon, coautrice del libro - "la fusione dell’ordinario con lo straordinario che colpisce. Lo straordinario è quanto successo quel 25 settembre e quanto avvenuto dopo. L’ordinario è una madre che ama il mare e la musica, ha due figli adolescenti e li vuole veder crescere”. Ma Una sola stella nel firmamento è soprattutto il desiderio di una mamma di far conoscere l'enorme bellezza e l'amore che aveva questo ragazzo,  come farebbe qualsiasi madre quando sente dire cose non vere sul conto di suo figlio.

Patrizia Moretti, Francesca Avon
Una sola stella nel firmamento. Io e mio figlio Federico Aldrovandi
Il Saggiatore, 2014
pp 186, € 14,50

Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

  • shares
  • Mail