La classifica dei libri della settimana. Recalcati e Lackberg sul podio

E' il nuovo libro di Andrea Camilleri, Inseguendo un'ombra (Sellerio), il re della classifica dei libri della settimana in Italia. Ma arrivano sul podio due new entry: Recalcati e Lackberg.

Era iniziata già la scalata del Camillerone nazionale con il suo Inseguendo un'ombra, edito da Sellerio, e la cosa continua, visto che in questo periodo di rilevazione (16-22 marzo) Nielsen Bookscan ce lo segnala al top della classifica dei libri più venduti in Italia.

Alle sue spalle però, troviamo subito due fresche new entry, ovvero Massimo Recalcati con Non è più come prima. Elogio del perdono amoroso (Raffaello Cortina editore), sugli "amori che lasciano il segno, che non vogliono morire nemmeno di fronte all’esperienza traumatica del tradimento e dell’abbandono..." sul "perdono come lavoro lento e faticoso che non rinuncia alla promessa di eternità che accompagna ogni amore vero".

recalcati

Il bronzo invece lo conquista lei, Camila Lackberg, con il suo La Sirena (Marsilio) in cui Ericka Falck, in attesa di due gemelli, è alle prese con l'indagine sulle oscure minacce di morte recapitate a uno scrittore. In quarta posizione invece Albert Espinosa con il suo Braccialetti rossi (Salani).

Quinto invece Veronica Roth con Allegiant (De Agostini), prima di Premiata ditta sorelle Ficcadenti di Andrea Vitali (Rizzoli) mentre sul settimo gradino si posiziona il Nuovo dizionario delle cose perdute di Francesco Guccini (Mondadori). Alan Friedman occupa la terzultima posizione con Ammazziamo il Gattopardo (Rizzoli) mentre Non vale una lira di Mario Giordano (Mondadori) è nono. Chiudono la classifica Gli Sdraiati di Michele Serra (Feltrinelli).

E' il nuovo libro di Andrea Camilleri, Inseguendo un'ombra (Sellerio), il re della classifica dei libri della settimana in Italia. Ma arrivano sul podio due new entry: Recalcati e Lackberg.

Via | Tuttolibri

  • shares
  • Mail