Napoli e Gomorra

È uscito un libro molto interessante che affronta un argomento estremamente, e tristemente, attuale. Mi ha colpito, per l’adeguatezza, il titolo che è stato scelto. Al di là dell’assonanza, Gomorra è in grado di evocare tutto quell’universo marcio che nutre la camorra. In questi giorni si è parlato tanto della mala vita partenopea, stava addirittura partendo l’esercito poi ci hanno ripensato, meglio mandare i soldati altrove, Napoli lasciamola affondare senza alzare un dito. Del resto queste cose succedono in tutto il mondo. Sì, nel Terzo, e per ben altre motivazioni. Ai piedi del Vesuvio esiste uno Stato alternativo e potente reso ancora più forte da un enorme giro di affari, c’è una presenza quasi magnetica che attira a sé centinaia di persone, che recluta ragazzini da tutta Napoli e che controlla spaventosamente tutto. Leggere il libro di Roberto Saviano serve ad aprire un po’ di più occhi e mente. Quello che ci viene raccontato e spiegato non è nulla di lontano, appartiene disgraziatamente a tutti gli Italiani.
Se ne volete un assaggio visitate il sito di Beppe Grillo, troverete un interessante estratto.

  • shares
  • Mail