Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag john grisham

La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 9 al 15 gennaio 2012

pubblicato da Roberto Russo

La classifica settimanale degli eBook secondo Booksblog

Nel corso delle scorse settimane abbiamo visto che il podio della classifica settimanale degli eBook presenta più o meno gli stessi titoli della classifica cartacea e, sempre più o meno, gli stessi autori/editori che si alternano. Proviamo a vedere cosa succede “in fondo” alla classifica che, come ormai ben sapete, stiliamo ogni settimana seguendo una serie di criteri.

In ultima posizione troviamo tre titoli a pari merito: L’amazzone di San Giorgio, scritto e pubblicato da Max Dezzi; Kindle. Il manuale non ufficiale. Indicazioni, consigli e astuzie di Matthias Matting (AO Edition) e I contendenti di John Grisham (Mondadori - era al secondo posto la settimana scorsa). Medaglia d’argento al contrario sono sette titoli: alcuni sono ormai veterani della classifica degli eBook (come, per esempio, il testo su Steve Jobs di Isaacson - Mondadori), altri sono titoli che, comunque, bene o male sono presenti nelle varie classifiche settimanali (La luce che c’è dentro le persone di Banana Yoshimoto - Feltrinelli, per citarne uno). Terz’ultimo posto, invece, molto affollato, con alcune nuovi ingressi come Frate Zitto di Stefano Benni (Feltrinelli, solamente in eBook), Il diario del vampiro. L’alba di Lisa Jane Smith per Newton Compton, Amore zucchero e cannella di Amy Bratley (sempre Newton Compton).

Prima di lasciarvi alla classifica completa (dal primo all’ultimo…) una segnalazione particolare: i dati di vendita di BookRepublic mostrano che la parte del leone questa settimana l’ha fatta la casa editrice 40k con i suoi sconti – eBook a 0,99 euro. Dato interessante che mostra ancora una volta, nel caso in cui ce ne fosse bisogno, che è proprio il fattore “prezzo” a fare spesso la differenza nella classifica degli eBook.

Continua a leggere: La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 9 al 15 gennaio 2012

....
condividi 0 Commenti

La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 2 all'8 gennaio 2012

pubblicato da Roberto Russo

La classifica settimanale degli eBook secondo Booksblog

Come diciamo sempre, l’importante è leggere. Il mezzo, alla fine, è secondario: cartaceo o eBook fa poca differenza per chi ama veramente la lettura. Ci sono ovviamente delle preferenze, e questo è naturale. Per tale motivo è anche interessante vedere la classifica settimanale degli eBook (che, come ricorderete, è redatta da noi di Booksblog seguendo alcuni criteri specifici): ci sono veramente differenze tra le preferenze dei lettori per il cartaceo o l’eBook? Si leggono, per esempio, più romanzi in cartaceo e si riserva all’eBook la saggistica? O viceversa? Vediamo quali titoli sono in classifica questa settimana per capire un po’ meglio le abitudini della lettura in Italia.

Ci sono dei ritorni: al primo posto troviamo Il mercante di libri maledetti di Marcello Simoni edito da Newton Compton; al secondo posto John Grisham con I contendenti (Mondadori) mentre al terzo posto abbiamo un pari merito con Karen Swan e il suo Un diamante da Tiffany (sempre Newton Compton) e Le prime luci del mattino di Fabio Volo (sempre Mondadori). Il podio della classifica degli eBook non presenta, dunque, sostanziali differenze con quella dei libri cartacei, con degli andirivieni che testimoniano come, anche per quel che riguarda i libri digitali, i lettori e le lettrici italiane preferiscano andare sul sicuro.

Subito fuori dal podio troviamo Tre atti e due tempi di Faletti (Einaudi) e poi, scendendo, altri nomi noti: Mare al mattino di Margaret Mazzantini (Einaudi) al quinto posto insieme a Ho il tuo numero di Sophie Kinsella (Mondadori); abbiamo al sesto posto, tra gli altri, due classici: Guerra e Pace di Lev Tolstoj nelle edizioni Garzanti e Sir Arthur Conan Doyle con Le avventure di Sherlock Holmes (ancora una volta Newton Compton). Al sesto posto figura anche Andrea Camilleri con Il diavolo, certamente (Mondadori pure lui); immancabile, invece, Steve Jobs di Walter Isaacson (Mondadori, tanto per non rovinare gli equilibri…) che è al settimo posto. Anche questa settimana, come la scorsa, la classifica è chiusa da Banana Yoshimoto con La luce che c’è dentro le persone (Feltrinelli). L’elenco completo, comunque, è qui di seguito.

Continua a leggere: La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 2 all'8 gennaio 2012

....
condividi 0 Commenti

La classifica degli eBook secondo Booksblog – settimana dal 19 al 25 dicembre

pubblicato da Roberto Russo

La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 19 al 25 dicembreChi si aspettava che gli eBook avessero portato un vento di freschezza nel mercato dei libri (per quel che riguarda nomi e case editrici) rimarrà un po’ deluso, forse, nel constatare che, alla fine, sia nella classifica dei libri cartacei che in quella degli eBook i nomi sono più o meno gli stessi, con qualche piccola variazione. E, dato forse ancora più significativo, è che i singoli store hanno classifiche più o meno sempre uguali, come se ognuno facesse molto (più o meno) per il proprio orticello e poco per uno sguardo più ampio.

La classifica degli eBook di questa settimana redatta secondo i criteri di Booksblog mostra un dato interessante: al quinto e al sesto posto troviamo due pubblicazioni sul Kindle (rispettivamente: Kindle, il manuale non ufficiale – AO Edition – e Il mio Kindle – Hoepli), il che mostra che il lettore di casa Amazon sta iniziando a riscuotere un buon successo. Da sottolineare anche la presenza di due evegreen: Il barone rampante di Calvino e Anna Karenina di Tolstoj.

Al primo posto in assoluto di questa classifica troviamo Faletti con Tre atti e due tempi (Einaudi); al secondo gradino del podio troviamo I contendenti di John Grisham (Mondadori) e medaglia di bronzo se l’aggiudica Miglio 81 di Stephen King (Sperling&Kupfer). Al quarto posto troviamo la Littizzetto e la Valeri con L’educazione delle fanciulle, che la settimana scorsa si trovavano in sesta posizione. Il resto della classifica la trovate di seguito.

Continua a leggere: La classifica degli eBook secondo Booksblog – settimana dal 19 al 25 dicembre

....
condividi 0 Commenti

La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 12 al 18 dicembre

pubblicato da Roberto Russo

La classifica degli eBook secondo Booksblog

La particolarità della classifica degli eBook – oltre ai criteri con cui è redatta, visto che non esiste a oggi una classifica unica in Italia – risiede in due aspetti, secondo me: la presenza di titoli (e autori ed editori) meno noti al grande pubblico che affiancano, seppur a volte per solo una settimana, i titoli più blasonati presenti anche nella classifica dei libri cartacei e l’assenza, al contrario, di titoli anche di autori ben noti, che sono solo in cartaceo e o non hanno la versione eBook del loro titolo o, capita, che in edizione digitale vendono veramente poco.

Quali titoli e autori ed editori hanno venduto di più questa settimana? Ecco la classifica degli eBook secondo noi di Booksblog. I contendenti di John Grisham (Mondadori) dominano la classifica, seguiti al secondo posto da Giorgio Faletti con Tre atti e due tempi (Einaudi) e da un terzo posto con tre titoli: Karen Swan, Un diamante da Tiffany (Newton Compton), Stephen King, Miglio 81 (Sperling&Kupfer), Fabio Volo, Le prime luci del mattino (Mondadori).

Il mercante di libri maledetti di Marcello Simoni (Newton Compton) è in quarta posizione, mentre in quinta troviamo, tra gli altri Murakami con 1Q84 (Einaudi), la Mazzantini e il suo Mare al mattino (Einaudi) e Sophie Kinsella con Ho il tuo numero (Mondadori). Tra le new entry c’è da notare L’educazione delle fanciulle di Luciana Littizzetto e Franca Valeri, pubblicato da Einaudi, che si attesta in sesta posizione. A seguire la classifica intera.

Continua a leggere: La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 12 al 18 dicembre

....
condividi 0 Commenti

La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 5 all'11 dicembre

pubblicato da Roberto Russo

La classifica degli eBook secondo BooksblogNella classifica settimanale degli eBook secondo Booksblog entrano, da oggi, anche i titoli venduti su Amazon.it, in modo da avere un quadro più completo della situazione italiana.

Il podio di questa settimana è dominato da alcuni sorpassi. Schizza al primo posto, da solo, John Grisham con I contendenti (Mondadori): la settimana scorsa era al sesto posto della classifica. In seconda posizione troviamo Murakami con 1Q84 (Einaudi) che la settimana scorsa era al terzo posto e infine, medaglia di bronzo, è Mare al mattino (Einaudi) della Mazzantini che sale di ben quattro posizioni (era al settimo posto nella precedente classifica).

Faletti con Tre atti e due tempi (Einaudi) e Glenn Cooper con Il marchio del diavolo (Nord) si attestano al quarto posto, mentre al quinto troviamo, solo soletto, Il mercante di libri maledetti scritto da Marcello Simoni e pubblicato da Newton Compton. Scendono al sesto posto Sophie Kinsella e Fabio Volo che la settimana scorsa occupavano, rispettivamente, il quarto e il quinto posto. La classifica è chiusa dall’edizione italiana di Steve Jobs. Di seguito, come sempre, la classifica completa degli eBook secondo i criteri di Booksblog.

Continua a leggere: La classifica degli eBook secondo Booksblog - settimana dal 5 all'11 dicembre

....
condividi 0 Commenti

Romanzi in tv: L'uomo della pioggia

pubblicato da dario

L’uomo della pioggia è probabilmente il più celebre e celebrato romanzo di John Grisham. Alle ore 16.50 di oggi, su Sky Cinema Hits (canale 306) andrà in onda il grande classico che il regista Francis Ford Coppola ne ha tratto nel 1997.

Il romanzo racconta - in prima persona e quasi interamente al presente indicativo - la storia di Rudy Baylor, neolaureato in giurisprudenza in attesa dell’abilitazione alla professione legale, che affronta una causa multimilionaria contro un colosso assicurativo difeso dai più feroci pescecani dell’avvocatura statunitense. La sfida è del tutto impari, ma da essa dipendono la sua professione, il suo futuro e la sua stessa sopravvivenza.

L’uomo della pioggia ha avuto un numero sterminato di ristampe perché è uno di quei classici del legal thriller che continua ad avere qualcosa da dire ai lettori di ogni generazione. Fu pubblicato la prima volta nel 1995, appena un anno dopo L’appello, altro fortunatissimo romanzo da cui fu tratto il film L’ultimo appello con Gene Hackman. L’anno seguente, la mostruosa prolificità di Grisham produsse La giuria, ancora un caposaldo del genere, da cui fu tratto l’omonimo film con Dustin Hoffman.

John Grisham
L’uomo della pioggia
Mondadori
10 euro

....
condividi 0 Commenti

Libri da leggere: i più attesi del 2010

pubblicato da Andrea Coccia

Libri da leggere: i più attesi del 2010
Il mondo in cui viviamo si fa sempre più veloce e sfuggente, gli sguardi all’indietro sempre più difficili, anche nel mondo dell’editoria, decisamente affollato dalle nuove uscite, da migliaia di volumi che si accalcano e che spingono giù dagli scaffali delle librerie e dalle homepage dei blog i libri “vecchi”, scaduti dopo appena pochi mesi.

E’ così che ora, a nuovo anno iniziato da pochi giorni, dopo un paio di sguardi all’indietro a rimirare le classifiche di vendita e di gradimento, siamo già costretti a guardare in avanti, a vedere che cosa succederà nei prossimi mesi per scoprire quali sono i libri più attesi di questo inizio decennio.

Tra i primi libri che arriveranno nelle librerie nelle prossime settimane, quelli che lasceranno il segno (o che sperano di lasciarlo) sono già tanti, dal romanzo postumo di Carlo Sgorlon, al primo libro di racconti di John Grisham, al consueto ritorno di Banana Yoshimoto. Poi sarà la volta dell’inarrestabile Camilleri con “Il nipote del Negus” per la Sellerio. Sempre per la Sellerio si segnala l’uscita dell’ultimo giallo di Carofiglio.

Ma le novità appetitose dell’anno che verrà sono veramente tante: il ritorno in libreria di James Ellroy, l’ennesimo titolo di Jeffery Deaver, una raccolta di scritti letterari del premio Nobel sudafricano J.M. Coetzee. Insomma, ce n’è un po’ per tutti i gusti e, statene certi, non mancheranno nemmeno le soprese.

Via | Ansa.it
Foto | Flickr

John Grisham, gli e-book e i soldi

pubblicato da Roberto Russo

John Grisham, gli e-book e i soldiJohn Grisham, intervistato in occasione dell’uscita del suo ultimo libro – Ford Countyha parlato di libri, del loro futuro e degli e-book.

Secondo Grisham l’editoria si trova dinanzi a due sfida: la prima è la guerra dei prezzi (bisogna pagare il prezzo intero dei libri, senza sconti, per mantenere in affari case editrici, librerie e scrittori); la seconda è costituita dagli e-book che stanno corrodendo i profitti di librerie e case editrici. Sul fatto di leggere e-book Grisham ha affermato che

“Se la metà di noi lo farà, cancellerà migliaia di editori e di librerie e dovremo comprare tutti i libri online”.

Per voi, Grisham ha visto giusto o ha paura di un ridimensionamento dei suoi introiti?

Via | SBF
Foto | stltoday

....
condividi 7 Commenti

Dan Brown è l'autore più regalato per beneficenza

pubblicato da dario

Libreria Oxfam

Dopo aver venduto ottantuno milioni di copie de Il codice Da Vinci, Dan Brown ha conquistato anche il vertice della classifica degli autori più regalati per beneficenza ai negozi inglesi della Oxfam International, confederazione di organizzazioni non governative che operano contro la povertà globale.

Al secondo posto della speciale classifica si colloca John Grisham, seguito dallo scozzese Ian Rankin (autore di Partitura finale, Dietro quel delitto e Indagini incrociate), Danielle Steel (che è in assoluto la seconda autrice donna per numero di copie vendute, battuta solo da Agatha Christie), Helen Fielding (creatrice di Bridget Jones) e Stephen King.

Non solo libri usati, però: di recente la Oxfam ha ricevuto anche donazioni molto importanti. In particolare sono stati messi a disposizione della confederazione di ONG una prima edizione de Il signore degli anelli, venduta per beneficenza a ottocento sterline, e una prima edizione di Dalla Russia con amore di Ian Fleming, rivenduta a trecento sterline.

Via | «The Guardian»

....
condividi 1 Commenti

Roberto Saviano chiuderà il festival delle letterature di Massenzio

pubblicato da Andrea Coccia

saviano
Stasera alle 21 alla basilica di Massenzio si chiude l’edizione 2009 del Festival internazionale delle letterature di Roma, iniziato lo scorso 26 maggio e che ha invitato nella capitale grandi autori del calibor di Bjorn Larsson, John Grisham, Andrea Vitali e Licia Troisi.

Per il gran finale è stata organizzata una serata, sul palco della basilica di Massenzio ci sarà Roberto Saviano che, introdotto dalla lettura di uno dei passi del suo ultimo libro, “La bellezza e l’inferno”, letto dalla attrice Anna Bonaiuti, terrà un discorso sulle donne dei boss, accompagnando i presenti nell’ennesimo viaggio antropologico nel mondo mafioso.

“Tradimenti che non si perdonano, lutto perenne delle vedove, ostentazione di mogli e fidanzate nel mostrarsi sciatte e senza trucco quando il proprio uomo finisce dietro le sbarre” di questo e di altro parlerà Saviano, mentre dietro di lui sfileranno proiettate le fotografie di Alberto Giuliani.

Via | Repubblica

....
condividi 1 Commenti