Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

Scritto da: -

silver_greenhorn_mondadori Silver, della misteriosa Asia Greenhorn, è il secondo volume di una serie urban fantasy con tocco romance per ragazzi e adolescenti e il seguito di Winter.

Winter è un romanzo che ha ricevuto qualche critica negativa sul web. Poichè, però, si tratta di giudizi e commenti che arrivano da lettori principalmente adulti e visto che la serie è rigorosamente rivolta a un pubblico giovane, non ancora smaliziato e, idealmente, con un numero inferiore di letture vampirico-romantiche all’attivo, ritengo che per ragazzi e adolescenti il libro possa assolutamente avere il suo perchè. Non dico che non abbia difetti - si tratta pur sempre di un romanzo d’esordio e sarebbe impensabile non trovarne (qualche clichè di troppo e, per quanto mi riguarda, anche una certa confusione nella definizione chiara dei nemici e degli intrighi) - però, pur senza presentare possenti innovazioni, e ponendosi nell’ottica di una lettrice degli ultimi anni delle scuole medie e dei primi anni delle superiori, qualche bella emozione il libro sa regalarla (le giovani lettrici di Booksblog e della sua community, nei loro commenti, l’hanno senz’altro dimostrato).

Ricordiamo che Winter è una ragazza inglese che, a causa di un incidente alla nonna, da Londra è costretta a trasferirsi in un paesino del Galles, Cae Mefus, dove scopre l’esistenza dei vampiri e di persone che ne sono a conoscenza (le c.d. Famiglie). Grazie a un Patto, stipulato 15 anni prima, la pace tra le creature soprannaturali e gli esseri umani viene mantenuta. In Galles, Winter scopre anche che molti sono gli intrighi che minano la stabilità del Patto e che non poche persone vorrebbero mettere le mani su di lei e sul suo sangue. Perchè ai vampiri della Greenhorn manca una caratteristica fondamentale, presente, credo, in ogni “tradizione” narrativa in seno a questo genere e per questo aspetto, quindi, senz’altro originali. E questa carattersitica si può “ottenere” solo grazie al sangue di Winter. In Galles, inoltre, la nostra eroina s’innamora, ricambiata, di un giovane vampiro, Rhys, che - questo sì, molto twilightianamente - teme di poterle fare del male. Ma l’amore li travolge ugualmente; e con la passione arriva anche il morso che, oltre a connetterli psichicamente, dà al ragazzo quella caratteristica che i vampiri in questa serie non hanno.

Il secondo libro, Silver, mi aspetto che ci dia conto di questo effetto, della superiorità acquisita da Rhys, rispetto a tutti gli altri vampiri. Mi aspetto anche che venga chiarita la posizione del Pater, il capo delle Famiglie, ma anche del Maestro dell’Ordine, il capo dei vampiri. Posizioni che, a me, non sono risultate proprio cristalline nel libro precedente, così come quelle dell’avvocatessa Bray e, soprattutto, dell’Esecutore.

In Silver i progetti dei vari personaggi dovranno definirsi e, soprattutto, dovranno cominciare a farsi sentire i venti di “rivolta” (sto cominciando a sintonizzarmi col terzo libro degli Hunger Games, Il canto della rivolta che, pare, sia in uscita il 15 maggio, sempre per Mondadori, e col film, in arrivo il primo maggio), o quanto meno del colpo di “stato/mano” che dovrà portare alla liberalizzazione dei limitati rapporti concessi, finora, a umani e vampiri.

Riusciranno Winter e Rhys a coronare il loro sogno d’amore senza rischiare di essere uccisi dal Consiglio (che riunisce Famiglie e vampiri) o dalla Sete che Rhys non riesce a controllare e che ha già rischiato, una volta, di “risucchiare” completamente la vita di Winter, di questa (attenzione, segue spoiler per chi non ha letto il primo libro) figlia di due Stirpi, inconcepibile ibrido umano-vampira, che costò già la vita ai suoi genitori?

Serie di Winter

1. Winter, 2011
2. Silver, 2012
+ eventuali altri romanzi

Asia Greenhorn
Silver, 2012
Mondadori (nuova collana Chrysalide; qui il blog)
€ 17,00
In uscita il 24 aprile

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, molto di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adult(s) che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso. Sotto-tema di oggi: vampiri.
Vota l'articolo:
3.63 su 5.00 basato su 27 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: Giogi97

    Sinceramente mi era piaciuto molto! Non so forse perchè ero all'inizio della mia passione per la lettura, ma questi clichè che purtroppo ritroviamo un pò in tutto, forse non propio in "tutto" ma in un bel pò di libri, si possono anche sorvolare, penso che mi piacerà questo seguito! Bell'articolo come sempre! :-* Anche se la cover preferivo di più la prima, comunque è bella lo stesso! ;-D Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: Lilli80

    a il primo i aveva lasciato perplessa, un pò confusionario e scontato in molti punti. penso però di dare una chance al seguito!!! la copertina mi piace molto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    Sicuramente lo prenderò non ho dubbi!!! come @giogi97 preferivo la cover del primo volume! un bacio :-* Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: angeles97

    Il primo mi era piaciuto molto, quindi prenderò Silver ad occhi chiusi!!! Anche io preferivo la cover del primo volume, ma mi piace molto anche questa!!! Bacioni!! :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: ayesha

    A me piace questa. Mondadori spesso fa belle scelte in fatto di copertine. D'altronde, suppongo abbia un ufficio marketing coi controfiocchi! ^_^ Baci anche a voi @ ragazze. :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: clary4

    Io ad essere sincera preferisco questa… Mi ricorda un po' lo stile Fallen :D Comunque Winter mi era piaciuto, anche se non è tra i miei preferiti, comprerò sicuramente Silver! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    Anche io come @clary4 preferisco questa di copertina ;) Winter mi era piaciuto molto quindi coprero assolutamente anche il secondo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    Mah! A me Winter era piaciuto un mondo, ed essendo il romanzo d'esordio di un'autrice x metà italiana lo avevo scelto con piacere. il libro mi era piaciuto tanto nonostante i clichè, xkè, sn d'accordo con Giogi97, sono un po' dappertutto :) Cmq prenderò Silver sicuramente, lo stavo aspettando da un po'! Mi piace soprattutto l'idea romantica della catenina di cristallo, che pur essendo così semplice è così affascinante! Lo so sn un po' strana xD Baci e grazie dell'articolo :* Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: ayesha

    Ma figurati @ Marty98, di nulla. :-) Baci anche a te. :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    Oh beneeeee il seguito!! lo prenderò sicuramente anche perchè a quanto pare la scrittrice non ha rifilato nella storia un noioso, scontato, scadente, inesistente triangolo amoroso!! Miiiiooooooooo!!! ^____^ Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: angeles97

    @Shellan Io odio i triangoli amorosi, ma questo è solo il secondo libro, chissà che nel terzo non ci aggiunga il clichè del triangolo (spero di no), è talmente diventto di moda che lo si trova ovunque. Ma sinceramente non c'è lo vedo un triangolo amoros in questa serie, specialmente dopo quello che è successo tra Win e Rhys!!! :-D Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    A me era piaciuto il primo, anche se non mi aveva fatto impazzire. Diciamo che la copertina era così bella che qualcosina in più me l'aspettavo... XD ma la Greenhorn è mezza italiana?! Non lo sapevo? Sarà mica un'altra che scrive con pseudonimo? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    Sono andata a leggere il post su Winter... Il racconto dell'editor sa di bufala lontano un miglio... Mi sento un po' presa in giro! Questa Greenhorn magari non esiste neppure, mi viene da pensare che quello che hanno scritto nel retro di copertina sia un'invenzione bella e buona Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    Chi lo sa come stanno veramente le cose. ^_^ Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    Preso ieri per mia figlia, per ora i commenti si limitano a esclamazioni a monosillabi ma le, si sa, fa il tifo per Gareth… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: ayesha

    ^__^ Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: Siuan

    Onestamente mi sento di non condividere il punto di vista espresso in questo articolo . A mio avviso un romanzo nel momento in cui possiede una buona struttura e dei buoni personaggi può essere apprezzato a qualunque età, anche se è stato pensato per un pubblico "giovane " e il fatto che ogni giorno sempre più persone con alle spalle anni di esperienza e letture restino incantate dai grandi classici della letteratura fantastica ("La storia infinita" uno su tutti) ne è la prova palese . Il problema è che "Winter " non possiede niente di tutto questo, si tratta di un romanzo artificioso e banale, costruito a tavolino con lo scopo di vendere e pensato per uno specifico traget di lettrici, approfittando del fatto che nella loro ingenuità non sono ancora in grado di capire queli logiche di mercato puerili ci siano dietro questi "romanzi", logiche che saltano immediatamente agli occhi di un lettore più maturo e smaliziato . E' stato quasto a rendermi detestabile la lettura di "Winter " non certo la mia età o le mie esperienze come lettrice, quanto piuttosto la consapevolezza che la Grenhorn come tante altre spreca inchiostro e carta pubblicando lavori di infimo livello col solo scopo di vendere Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    @ Siuan: Ho letto il tuo commento a mia figlia che non condivide il tuo pensiero. Nonostante abbia solo 11 anni ha letto Le Fanu, Polidori e Stoker (buon sangue non mente!) e dice che Winter le è piaciuto molto e le sta piacendo anche Silver. Sono ovviamente cose molto diverse tra loro ma credo comunque che leggere (qualsiasi cosa) le faccia bene e la possa, per così dire, "formare" per ottenere un gusto suo. Io non l'ho letto e non posso quindi esprimere il mio giudizio però penso che per molte cose ci sia arte e mestiere come per esempio alta moda e vestiti da bancarella e credo che ci sia posto per tutti. Se a me non piacciono certe cose non le compro, tutti qui. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: layla 77

    bel commento woland65 condivido in pieno il tuo pensiero. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by:

    @Woland56_Assolutamente, concordo con te! Anche io credo che ci sia posto per tutti, basta sapere quello che si sta comprando e avere le giuste aspettative. Criticare il lavoro altrui è troppo facile, dietro a un libro c'è moltissimo lavoro, dall'autore alla redazione e, certo, vendere è uno degli obiettivi della pubblicazione, inutile negarlo, ma non è tutto qui. E credo che se c'è una categoria di lettori difficile da "imbrogliare" è proprio quella dei giovani lettori: sono in grado di vedere analogie con libri magari pubblicati mesi prima, capire subito se quello che stanno leggendo è una scopiazzatura o se c'è del buono. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Silver, di Asia Greenhorn. Secondo appuntamento con Winter

    Posted by: cucciola97

    @Woland65 sono daccordo con tua figlia e con te, a me Winter è piaciuto e penso che in Silver la scrittrice sia cresciuta e maturata.Naturalmente ognuno ha la propria opinione ma arrivare a dire che è stato scritto solo per vendere proprio non lo sopporto!!mi dispiace ognuno può dire quello che vuole (anche a me alcuni libri proprio non mi sono piaciuti,una saga ad un certo punto può avermi deluso, ma MAI mi sono permessa di dire una cosa del genere) comunque credo si sia capito che Silver mi è piaciuto!^^ baci :-*** Scritto il Date —